Moggi a RBN: «C’è una sentenza su Moratti, persa l’occasione per tacere»

moggi
© foto www.imagephotoagency.it

Moggi a RBN: «C’è una sentenza su Moratti, persa l’occasione per tacere». L’ex dirigente della Juve torna a parlare di argomenti caldi

Luciano Moggi, ex dirigente della Juve, è intervenuto a Radio Bianconera parlando dell’ex numero uno dell’Inter Massimo Moratti.

MORATTI«C’è una sentenza su di lui, ha perso un’occasione per stare zitto. Si tratta della sentenza 2166 della Corte d’Appello di Milano. L’Inter secondo il Procuratore Federale era passibile di articolo 6 cioè illecito a differenza della Juve. Quando parla lui ha un risalto, purtroppo della Juventus non parla nessuno e lo faccio io. Quelli che lo hanno interpellato potevano chiedere se conta più»

INTERCETTAZIONI – «Tra l’altro è bene ricordare che non esiste un’intercettazione di me che chiedo ad un arbitro di vincere una partita. Invece all’Inter dove non solo Facchetti ma anche Moratti intervengono su un arbitro in occasione di una gara di Coppa Italia tra Cagliari-Inter dove il presidente nerazzurro chiedere di vincere una partita. Queste cose qui io non le ho mai fatte, così sistemiamo quello che ha detto Moratti».

Condividi