Moratti: «Simoni? Avrebbe vinto lo Scudetto. Messi-Inter è l’anno giusto»

moratti
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex presidente nerazzurro Moratti ha parlato di Conte ma anche di Messi all’Inter e del compianto Gigi Simoni

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha parlato a Radio Punto Nuovo, affrontando numerosi temi. Ecco le sue dichiarazioni.

ZHANG E CONTE – «C’è da sperare che resti, perché bisogna dare continuità ai buoni risultati visti quest’anno. Poi non dovranno esserci ulteriori momenti di dubbio, altrimenti la prossima stagione sarebbe problematica. Il rapporto con Zhang? Ci sentiamo spesso, l’abbiamo fatto anche nelle ultime ore. Non saprei proprio che consiglio dargli. Per me, l’Inter e la società sono pronte a ricominciare a vincere. Essere tornati in finale di Europa League è già qualcosa che dà grande fiducia in vista dell’anno prossimo. Non so come finirà, io credo che Zhang sia spinto a trattenerlo,anche le questioni economiche suggeriscono il buon senso. Conte dovrebbe rimanere, ma vediamo». 

MESSI – «Questo sarebbe l’anno giusto per prenderlo, ma le cifre sarebbero talmente imponenti che occorrerebbero tante riflessioni. E’ un sogno che accomuna tutta la società nerazzurra».

SIMONI – «Ha un posto particolare nel mio cuore, lo avrà sempre. Avrebbe anche vinto lo Scudetto, ma non stiamo qui a rivangare sempre le stesse storie».

Condividi