Mughini rimpiange Marotta: «Via un pezzo importante della società»

© foto www.imagephotoagency.it

Giampiero Mughini ha detto la sua sull’addio inaspettato di Beppe Marotta. Tanta nostalgia per il giornalista bianconero

Giampiero Mughini, giornalista di fede bianconera e ospite di Tiki Taka, ha detto la sua sull’inaspettato addio di Beppe Marotta alla Juventus: «Se mi aspettavo addio di Marotta? Da uno a diecimila… zero. E devo dire in tutta franchezza che quel sabato 29 settembre nella mia memoria, nella mia sensibilità, resterà piuttosto come il giorno del concedo di Marotta, che come il giorno della vittoria sull’ottimo Napoli. Negare che Marotta sia stato certamente uno dei 2-3 artefici della stagione dei sette Scudetti… non lo so io… Pirlo gratis, Pogba gratis… Parlo come se la figura di Marotta fosse imprescindibile? Non ho detto questo, ho detto che se ne va un pezzo importante del cuore, del cuore di questa società, di questa straordinaria resurrezione, perchè bisogna dire da dove eravamo partiti, dall’infamia di Calciopoli, dall’infamia di Calciopoli, non o se lo devo ripetere».

Articolo precedente
baldiniJuventus Primavera, i convocati per la sfida contro lo Young Boys
Prossimo articolo
AgnelliCobolli Gigli, la frecciatina: «Con l’Avvocato modi diversi…»