Connettiti con noi

Hanno Detto

Mutti: «Morata non è Zapata o Osimhen»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Le dichiarazioni di Bortolo Mutti sulla Juve e Morata: le parole dell’allenatore

Bortolo Mutti, nell’intervista a Calcionews24.com, si è soffermato anche sul momento della Juventus e di Alvaro Morata. Le parole del tecnico.

MORATA – «Già l’anno scorso ci sono stati dei segnali negativi come la qualità del gioco, certe individualità che dovevano essere dei tasselli determinanti si sono dimostrati dei buoni giocatori e non i top player di cui la Juve ha bisogno per confermarsi ad alti livelli. E’ un insieme di cose che ha portato la Juve ad avere una situazione interna di consapevolezza di non essere la Juve dei bei tempi. Poi è mancato un attaccante di rilievo, Morata è andato in gol nell’ultima partita ma più di questo non so cosa possa fare: è un ottimo giocatore ma non è lo Zapata, l’Osimhen… E’ una sorpresa in negativo la Juve. Ha dato dei segnali ma alla fine il gioco latita, certe individualità fanno fatica a emergere e a non avremmo mai pensato a inizio campionato che avesse questa classifica».

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA DI MUTTI A CALCIONEWS24.COM