Notizie Serie A: le parole degli allenatori dopo le gare di giornata

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Notizie Serie A LIVE: focus di giornata e ultima ora per restare aggiornati sulle news e risultati del campionato italiano

Domenica 1 novembre 2020: notizie Serie A.

Koulibaly: «Se ci fermiamo a questa sconfitta, non andiamo avanti»

Ore 22.30 – Kalidou Koulibaly cerca di dare forza al Napoli, ai microfoni di Sky Sport.

«Stasera volevamo vincere e non l’abbiamo fatto. Siamo veramente dispiaciuti, perchè volevamo fare bene. Peccato per il ko. Se ci fermiamo a questa sconfitta non andiamo avanti. Gli episodi a sfavore? Abbiamo creato tante occasioni gol ma non le abbiamo concretizzate».

De Zerbi: «Sapevo di poter vincere a Napoli, ennesima prova di qualità»

Ore 22.00 – De Zerbi esce vincitore dal San Paolo con il Sassuolo. Le sue parole a Sky Sport.

«Ieri e anche stamattina quando dicevo alla squadra che eravamo forti ugualmente, anche con le assenze, li guardavo e pareva che non mi credessero. Li ho fermati e gli ho detto che io non vendo fumo, che dico le cose di cui sono convinto e sapevo di poter vincere a Napoli. Spero che questa sia l’ennesima prova per convincere loro della qualità che hanno».

Inzaghi: «Non è un periodo semplice, settimana importante verso la Juve»

Ore 21.30 – Simone Inzaghi, in conferenza stampa, parla della vittoria contro il Torino.

«Non era un periodo semplice, viste le assenze, i ragazzi sono stati bravi a portare a casa la vittoria contro un avversario di valore. I cinque cambi sono stati fondamentali per vincere la partita. Adesso avremo una settimana importante, tra Zenit e Juventus. In Russia ci giocheremo molto per il passaggio del turno, servirà dare il massimo».

Fonseca: «Juve e Inter principali favorite per lo Scudetto, sono equilibrato»

Ore 20.30 – Paulo Fonseca, tecnico della Roma, ha commentato a Sky Sport la vittoria contro la Fiorentina.

«Io sono sempre equilibrato, le principali favorite sono Juventus e Inter, sono le squadra più attrezzate. Sassuolo? Vediamo, 4 anni fa nessuno avrebbe creduto al Leicester campione, ho grande ammirazione per De Zerbi, giocano molto bene e onestamente non sono sorpreso».

Gattuso: «Scudetto? Pensiamo a migliorare, obiettivo Champions»

Ore 20.00 – Rino Gattuso commenta la sconfitta contro il Sassuolo ai microfoni di Sky Sport.

«Dobbiamo continuare a lavorare, a migliorare, a mettere in condizioni migliori Osimhen e andare a creare qualcosa diverso dalla profondità. Noi non dobbiamo ascoltare ciò che dicono in giro, scudetto o non-scudetto. Noi dobbiamo pensare ad arrivare tra i primi quattro. E’ un campionato molto livellato, ogni partita è difficile. Con i 5 cambi le squadre cambiano fisionomia, non solo noi. Non ci sono gare facili, ma tutte tirate».

Ibrahimovic: «Partita difficile e vittoria importante»

Ore 14.30 – Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine del match contro l’Udinese.

GOL VITTORIA – «Bel gol, ma è più importante la vittoria al termine di una partita difficile. Abbiamo dimostrato di saper lavorare e soffrire, si è vista una squadra che sta bene e segue l’allenatore. Siamo tra i più giovani d’Europa, colpa mia che alzo l’età media, ma loro mi fanno sentire giovane».

Udinese, un rigore da record contro il Milan: arriva dopo 48 gare

Ore 14.00 – Un rigore che sembra banale ma è destinato a fare storia. Il penalty concesso da Di Bello per il fallo di Romagnoli su Pussetto rompe un digiuno per i friulani che durava da ben 48 gare.

Erano 48 gare consecutive che l’Udinese non riceveva un rigore a favore: si spezza dunque l’incantesimo per i friulani che possono finalmente calciare un penalty tanto atteso.

Cairo: «Sto abbastanza bene, ma non sottovalutate il virus»

Ore 13.00Urbano Cairo, tramite Instagram, comunica le sue condizioni di salute dopo aver contratto il Coronavirus.

«Desidero innanzitutto ringraziare i medici e gli infermieri dell’Ospedale San Paolo che si stanno occupando di tutti i pazienti in modo eccellente. Ringrazio poi i tantissimi che mi hanno scritto e mi hanno fatto sentire davvero tanto affetto. Io sto abbastanza bene ma volevo dirvi una cosa importante: non sottovalutate questo virus . È davvero molto contagioso. Si prende facilmente. Mettete sempre la mascherina Fp2, proteggetevi, lavatevi le mani, usate l’igienizzante e state sempre a distanza. Non andate mai in luoghi affollati e state il più possibile lontano dalle persone più anziane. State in sicurezza il più possibile. In bocca al lupo a tutti!».

Lazio, tutti negativi i tamponi svolti nella giornata di ieri

Ore 11.00 – Buone notizie in casa Lazio: il club biancoceleste ha comunicato che non ci sono nuovi positivi all’interno del gruppo squadra. Ecco il comunicato ufficiale della società verso la gara contro il Torino in Serie A.

«La S.S. Lazio comunica che tutti i tamponi ripetuti nella giornata di ieri, in ottemperanza alle disposizioni normative applicabili, hanno confermato la negatività del gruppo squadra».

Condividi