Notizie Serie A: Pellegrini guarito, Immobile si sfoga

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Notizie Serie A LIVE: focus di giornata e ultima ora per restare aggiornati sulle news e risultati del campionato italiano

Venerdì 20 novembre 2020: notizie Serie A.

Immobile esplode: «Questo non è giornalismo, vergognatevi»

Ore 21.00 – Ciro Immobile è stato al centro del caso tamponi in casa Lazio. Ora è guarito, ma le polemiche sembrano non essere terminate. Nelle scorse ore, SportMediaset ha mandato in onda un servizio che gettava un’ombra sull’attaccante biancoceleste proprio in merito alla questione Covid-19. Immobile non ha resistito alle accuse ed è esploso sui proprio social.

«Io sono basito, questo non è fare giornalismo sportivo. Questo è buttare fango e fomentare odio e cattiveria contro di me. Adesso mi sono stancato di dover lasciar perdere sempre tutto e ingoiare accuse completamente ingiuste. Sono stanco e schifato nel dover leggere parole su di me che mi fanno rabbrividire. Se proprio dovete parlare, parlate del Ciro calciatore perché del Ciro uomo non siete degni di farlo. Vergognatevi». 

Roma, Pellegrini è guarito dal Covid: «Finalmente negativo»

Ore 20.00 – Buona notizia per la Roma e l’allenatore Paulo FonsecaLorenzo Pellegrini, attraverso il suo profilo Instagram, ha infatti annunciato di essere guarito dal Covid-19.

«Finalmente negativo e pronto per tornare carichissimo». Ora il centrocampista dovrà svolgerà la visita di idoneità e, in caso di buon esito, potrebbe essere a disposizione già per la partita contro il Parma.

Inzaghi: «Luis Alberto verrà multato. Ha commesso un errore»

Ore 14.30 – Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, è intervenuto alla vigilia della gara contro il Crotone. Le sue parole.

LUIS ALBERTO – «Luis Alberto ha vissuto una settimana difficile, ma professionalmente ha lavorato molto bene. Sa di aver commesso un errore e sarà multato dal club. Per quanto riguarda la formazione, però, deciderò nella giornata di domani».

Cagliari, ufficiale: Godin positivo al Covid-19, niente Juventus

Ore 13.00 – Brutta notizia per il Cagliari e Di FrancescoGodin è risultato positivo al Covid-19 dopo il ritorno in Italia dalla parentesi con la Nazionale uruguaiana e non ci sarà domani sera con la Juventus. Negativo al tampone invece il connazionale Nandez, che rimane però fuori dalla lista dei convocati a scopo precauzionale.

Il comunicato del club sardo: «Il Cagliari Calcio comunica che gli ultimi controlli sanitari effettuati hanno evidenziato la positività al Covid-19 di Diego Godin. Il calciatore, rientrato nella giornata di ieri dagli impegni con la Nazionale uruguaiana, non è entrato in contatto con i componenti del gruppo squadra ed è stato prontamente isolato come previsto dalle direttive federali e ministeriali».

Nel comunicato si legge ancora: «Il test al quale è stato sottoposto Nahitan Nandez, anche lui ritornato ieri dall’Uruguay, è risultato negativo. Per quanto non si tratti di un atto dovuto, il Club, d’accordo con lo staff medico, ha deciso in via precauzionale di escluderlo dai convocati per la gara di Torino così da tutelare tutte le persone che sarebbero venute a contatto con lui durante la trasferta».

Spezia, Italiano: «Un mezzo miracolo restare in A. Bello affrontare Pirlo»

Ore 12.00 – C’è l’Atalanta ad attendere lo Spezia nel prossimo turno di campionato. Vincenzo Italiano ha parlato alla vigilia della sfida contro la squadra di Gasperini ai microfoni di Sky Sport.

«Quello che si è creato con questa gente e la piazza è straordinario. Il +3 sulla zona retrocessione è bellissimo, dobbiamo cercare di tenerci stretta questa categoria. Sarebbe un altro mezzo miracolo sportivo».

Thorsby: «La Sampdoria è più forte, stiamo lavorando bene»

Ore 10.00 Thorsby, centrocampista della Sampdoria, ha parlato a La Gazzetta dello Sport: «l gruppo di oggi gioca insieme da oltre un anno. Non solo: conosciamo meglio Ranieri e sappiamo cosa vuole da noi. Inoltre, è vero, sono arrivati giocatori forti in più ruoli. L’inizio del campionato dimostra che stiamo lavorando bene insieme e in sintonia tra di noi».

Condividi