Connettiti con noi

Esclusive

Orsi: «Vlahovic straordinario! Con Dybala coppia ideale e in Champions…» – ESCLUSIVA

Pubblicato

su

Orsi parla in esclusiva a Juventusnews24.com del colpo Vlahovic e della nuova Juventus con l’arrivo del serbo. Le sue dichiarazioni

Fernando Orsi, ex portiere e attuale commentatore tecnico per Sky Sport, è intervenuto in esclusiva a Juventusnews24.com. Dal colpo Vlahovic a Dybala, la rincorsa in campionato e il sogno Champions League: ecco le sue dichiarazioni in esclusiva.

Sono i giorni di Vlahovic: che colpo è per la Juventus e che segnale dà alle rivali?
«Dà un segnale importante per il prosieguo di questo campionato. Vuol dire che alla Champions League ci credono eccome, mentre per lo Scudetto devono succedere dei cataclismi. Avranno pensato che lo scorso mercato estivo non è stato adeguato. Vlahovic è un colpo alla Manchester City, Barcellona, Real Madrid. È uno degli attaccanti più forti in questo momento, doveva andare in una grande squadra e sono contento perché rimarrà in Serie A».

Per lo scudetto è troppo tardi?
«Penso che sia difficile che l’Inter possa perderlo, ha tanti punti di vantaggio soprattutto sulla Juventus. Poi ripeto, i cataclismi sono sempre dietro l’angolo. L’Inter potrà perdere dei punti ma 11 di vantaggio sono tanti e con una partita in meno».

Riuscirà ad impattare subito in bianconero o anche lui, classe 2000, avrà bisogno di tempo?
«Quando uno è abituato a fare gol non ha problemi. Ha giocato sei mesi con la Fiorentina in quella situazione e ha segnato senza problemi. Ha un carattere forte oltre alla forza tecnica e penso che possa impattare subito».

È anche paragonato al suo coetaneo Haaland: ritiene che sia davvero di quel livello?
«A livello europeo non ha mai giocato, ma è un giocatore straordinario. Ha grandi qualità, è istintivo, calcia in porta da qualsiasi posizione, vede e sente la porta, e la prende. Alla Juventus serve un giocatore di questo livello».

Non c’è il rischio che offuschi nuovamente Dybala, o ne trarrà vantaggio anche l’argentino?
«Sono due giocatori differenti, che possono mettersi uno al servizio dell’altro. La Juventus può diventare una delle squadre più forti in attacco. I problemi di Dybala se sono fisici, mentali o di contratto io non lo so, ma come qualità e a livello tecnico sono due giocatori meravigliosi. Rinnovo Dybala? Non è una situazione facile. Non so se l’investimento di Vlahovic debba coincidere con un sacrificio eccellente, ma se la Juve riesce a rinnovare Dybala insieme a Vlahovic ha due giocatori straordinari. A livello tecnico sicuramente sarebbero una gran coppia».

Se dovesse essere necessario un sacrificio in estate, lei chi sacrificherebbe tra Dybala e de Ligt? Di chi non può fare a meno questa Juve?
«De Ligt nella mia squadra lo sceglierei sempre, ma anche Dybala, sono due grandi giocatori. È difficile scegliere, de Ligt ha ancora 20 anni e di difensori del suo livello non se ne trovano in giro. Ma ha anche un grande mercato».

Con l’aggiunta di Vlahovic la Juventus può tornare a sognare la Champions League?
«La Juventus ha un turno di Champions importante, Vlahovic diventa un valore aggiunto. Penso di sì, l’acquisto di questi giocatori presuppone una costruzione e un progetto dove la Juve si ricomincia a mettere in riga dopo un paio di anni un po’ così. Gli obiettivi sono sempre gli stessi, con l’arrivo di Vlahovic la Champions può ricominciare ad essere un obiettivo importante».

Il rischio, però, è la mancanza di esperienza, soprattutto in mezzo al campo.
«Devono fare qualcosa in mezzo al campo, con tasselli importanti e di esperienza. Ma adesso l’esperienza ce l’hanno anche i giocatori che hanno 20-21 anni, non si può dire che Vlahovic non abbia esperienza. Solo in campo internazionale, ma non ci metterà molto: come arrivi alla Juventus fai subito esperienza perché la maglia pesa».

Si ringrazia Fernando Orsi per la disponibilità e la gentilezza mostrate in questa intervista.