Padoin si ritira ufficialmente: «Voglio allenare nelle giovanili»

Iscriviti
padoin
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Padoin ha scelto di appendere le scarpe al chiodo. Ufficiale la scelta dell’ex giocatore della Juventus

L’ex giocatore della Juventus Simone Padoin dice definitivamente addio al calcio giocato! Il 36enne ha chiuso la sua esperienza da calciatore con un’altra maglia bianconera, quella dell’Ascoli giocando l’ultima gara a Brescia lo scorso 26 Settembre nella prima giornata del campionato di Serie B 2020/2021. Il talismano ha parlato a Gianlucadimarzio.com raccontando il suo addio.

L’ADDIO – «Ho detto addio al calcio giocato, non c’erano più i presupposti per continuare la mia carriera con serenità. Adesso sono tornato a casa, ho aperto una palestra insieme a mia moglie e cerco di aiutarla nel portarla avantiPer adesso mi concentro sulla famiglia, ho deciso di smettere perché immaginavo che un nuovo lockdown mi avrebbe tenuto lontano dai miei bambini per troppo tempo. Era una scelta alla quale mi ero preparato: quando hai 36 anni e giochi a calcio, cominci a mettere in conto che, da un momento all’altro, potresti ritrovarti costretto a fare un passo indietro. Il mio obiettivo è quello di entrare a far parte di un settore giovanile, credo che sia il contesto ideale per uno come me. Dal Vicenza alla Juventus, se sono arrivato in alto lo devo al carattere, alla passione, alla diligenza e alla professionalità che mi hanno accompagnato nel mio mestiere. Se uno vuole fermamente qualcosa, alla fine riesce a raggiungerla. Ed è questo che devono capire i talenti di oggi. Allenare nel settore giovanile dell’Atalanta sarebbe il top. Già vent’anni fa, quando ci giocavo io, funzionava tutto alla perfezione. Ancora oggi Gasperini raccoglie i frutti di un lavoro strepitoso».

LEGGI ANCHE: Padoin: «La Juve mi sembrava uno scherzo. Cos’ho pensato con Ronaldo»

Condividi