Connettiti con noi

News

Pagelle Atalanta Juve Primavera: Turco e Chibozo non bastano VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la terza giornata di campionato. Pagelle Atalanta Juve Primavera

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la terza giornata di campionato: pagelle Atalanta Juve Primavera. LA CRONACA DEL MATCH

Scaglia 6 – Trafitto dalla precisione dei marcatori atalantini. A referto il primo gettone in Primavera, peccato non battezzarlo con i tre punti. Parata da applausi nel finale su Sidibe.

Savona 5 – I primi due sigilli dell’Atalanta arrivano dal suo lato di competenza. Troppo timido in avanti, soffre le scorribande offensive nerazzurre in copertura. Dal 78′ Dellavalle 6.5 – Serve l’assist per il gol nel finale di Turco.

Citi 5 – Avvio di ripresa da resettare completamente, con Lozza che ha trovato troppo spazio tra le maglie della difesa della Juventus.

Nzouango 5.5 – Primo tempo in cui regge l’urto dell’attacco atalantino, andando anche vicino al gol di testa. Crolla nella ripresa, venendo tagliato fuori due volte da Lozza nel giro di un minuto.

Mulazzi 6 – Nota positiva in difesa, al rientro dopo l’assenza con la Fiorentina. Commette poche sbavature difensive e spinge come sempre con costanza.

Maressa 5 – Si fa vedere poco dalla cintola in sù, venendo ingabbiato nella solida morsa atalantina costruita da Brambilla a centrocampo. Dal 53′ Omic 6 – Prende in mano le chiavi della mediana, andando più volte al tiro dalla distanza.

Ledonne 5 – Ha qualità invidiabili con il pallone tra i piedi, ma la pressione asfissiante della Dea non gli permette di ragionare. Dal 66′ Hasa 6 – Dai suoi piedi prende il via l’azione del gol di Turco.

Bonetti 5.5 – Ha sui piedi una chance importante per riaprire la partita nella ripresa ma spara addosso a Dajcar. Una sola chance, però, a disposizione in tutta la partita. Dal 66′ Sekularac 5.5 – Non lascia il segno quando entra in campo.

Iling 6 – Brilla nel primo tempo, cercando addirittura l’eurogol da centrocampo. Cala di ritmo nella ripresa, non riuscendo più ad incidere.

Galante 5.5 – Assist per Chibozo e poco più. Bravo nel suggerimento per il compagno, ma è l’unico lampo della sua partita.

Chibozo 6 – Ha il merito di aver tenuto accese a fine primo tempo le speranza di rimonta. Tanta corsa e sacrificio, anche se viene poco assistito in attacco. Dal 78′ Turco 6.5 – Una sentenza sotto porta.

All. Bonatti 5.5 – Solamente a lampi (rari) si vede la vera Juve. Tanti volti nuovi rispetto all’ultima partita, ma i due gol subiti in un minuto ad inizio ripresa rovinano tutti i suoi piani.