Connettiti con noi

News

Pagelle Inter-Juve: Kulusevski si sacrifica, Ronaldo la decide – VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di Coppa Italia tra i nerazzurri di Conte e i bianconeri di Pirlo: pagelle Inter Juve

Le pagelle dei protagonisti del match di Coppa Italia tra l’Inter e la Juventus. LA CRONACA DEL MATCH

Buffon 6.5 – Imperfetto sul gol di Lautaro, ma si riscatta alla grande su Darmian.

Cuadrado 6.5 – Dà qualità al palleggio ed è molto attento dietro.

Demiral 6.5 – Non impatta bene il match è un po’ fiacco su Sanchez in occasione del primo gol. Cresce con il passare dei minuti e nella ripresa  salva un gol fatto.

De Ligt 7 – Leggermente in ritardo nel gol di Lautaro (ma non era facile). Per il resto del match, è la solita certezza dietro. Partecipa anche attivamente al pressing, accorciando bene in avanti.

Alex Sandro 5- Non una buona prestazione. Incide poco in avanti e soffre nelle transizioni difensive. Nel gol di Lautaro si fa saltare con facilità da Barella.

McKennie 5.5 – Si vede meno rispetto ad altre partite. Un match senza particolari squilli, più che altro aiuta la squadra in fase di non possesso. 89′ Chiellini s.v.

Bentancur 6.5 – Brillante con e senza palla: si smarca bene, con i compagni che lo trovano spesso libero. Dà anche intensità in interdizione. Il suo errore nell’occasionissima di Sanchez poteva però costare caro. 75′ Arthur s.v.

Rabiot 6.5 – Nel match di campionato si era fatto infilare spesso alle spalle. Oggi è più sicuro e reattivo, non compie particolari sbavature. Dimostra anzi attenzione davanti alla difesa.

Bernardeschi 6 – Non fa giocate significative, ma per lo meno contribuisce bene alla fase di non possesso.69′ Danilo 6- Dà ordine alla fascia destra, con Cuadrado che alza la propria posizione.

Ronaldo 7.5 Decide la partita in un primo tempo in cui svaria molto, con buone ricezioni. Cala nella ripresa. 75′ Morata s.v.

Kulusevski 6.5 – Non è molto appariscente, ma fa un generosissimo lavoro senza palla. Si occupa bene di Brozovic e pressa con i tempi giusti.b89′ Chiesa s.v.

All. Pirlo 7 – La Juve centra un successo che avvicina la squadra alla finale. Rispetto al match di campionato, i bianconeri sono molto più ordinati senza palla.

Continua a leggere
Advertisement