Connettiti con noi

News

Pagelle Juventus Sampdoria Under 17: Anghelé elegante, Huijsen perfetto – VOTI

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Pagelle Juventus Sampdoria Under 17: i voti ai protagonisti del match valido per l’ottava giornata di campionato

I voti e le pagelle di Juventus Sampdoria Under 17, match valido per l’ottava giornata di campionato. LA CRONACA DEL MATCH


VOTI

Vinarcik 6 Non esente da colpe sulla rete realizzata da Conte, risponde sempre presente in tutte le altre situazioni.

Bandolo 6.5 Si propone con regolarità lungo la corsia di destra, offre interessanti traversoni per i propri attaccanti. – Dal 46′ Marino 6.5 Ingresso molto positivo il suo. È più aggressivo e attacca maggiormente lo spazio.

Savio 7 Solita prestazione solida a livello difensivo e propositiva in fase di costruzione del gioco. Nella ripresa cambia fascia (passa a destra dopo l’uscita di Bandolo) ma il suo atteggiamento non cambia.

Morleo 6.5 Attento in copertura, gioca spesso in posizione molto avanzata per facilitare il lavoro delle punte e offrire loro un’ulteriore linea di passaggio. – Dal 64′ Firman 7 È sempre un pericoloso per la difesa della Sampdoria, che fatica a contenerne i movimenti con e senza palla.

Huijsen 8 Praticamente perfetto nel gioco aereo, è un elemento centrale anche nell’avvio dell’azione dal basso della sua squadra. Nel finale trova anche la rete del definitivo 3-1: la ciliegina sulla torta per lui.

Domanico 7 Impeccabile a livello difensivo, insieme a Huijsen forma un muro praticamente impenetrabile.

Nonge Boende 7.5 Offre un ottimo assist ad Anghelé per il pareggio dei bianconeri. È lui a propiziare l’espulsione di Bordin con uno scatto fulmineo. Prestazione molto positiva

Anghelé 8 Grande spirito di sacrificio, non si tira mai indietro quando c’è da lottare in mezzo al campo. I suoi lanci per le punte sono sempre molto precisi, il suo gol di tacco è un colpo tanto bello quanto importante. – Dal 79′ Rutigliano sv.

Vacca 6 Un po’ in ombra nel corso del primo tempo, ci prova solo con qualche timida conclusione. – Dal 46′ Tarantola 6 È volenteroso, ma non trova spazio per scatenare la sua qualità. Prezioso in fase di interdizione.

Panic 6.5 Dialoga bene con i suoi compagni, spesso si abbassa per riceve il pallone e dare respiro alla manovra scaricando sugli esterni. Sulla sua prestazione pesa il rigore sbagliato a fine primo tempo, ma nella ripresa riscatta il suo errore spiazzando Gentile. – Dal 88′ La Malfa sv.

Ghirardello 6.5 Avvio di grande personalità, prova a rendersi subito pericoloso con e senza il pallone tra i piedi. – Dal 88′ Owusu sv.

Pedone 7 La sua squadra adotta un atteggiamento subito molto propositivo e viene colpita a freddo immeritatamente. Poi è brava ad alzare il baricentro e ha indirizzare la gare sui giusti binari.