Pagelle Primavera Juventus-Sampdoria: Loria alza il muro, Moreno incanta. I voti

loria
© foto www.imagephotoagency.it

I voti e i giudizi dei protagonisti bianconeri della 1ª giornata di campionato: pagelle Primavera Juventus Sampdoria

I voti del match  Juventus-Sampdoria, valevole come 1ª giornata del campionato di Primavera 1.

Loria 7 – Pomeriggio semi-tranquillo fino alla saetta di Stijepovic. Firma il miracolo che di fatto blinda i tre punti della Juventus.

Bandeira 6.5 – Spinge e copre con buon equilibrio. E delizia anche la platea con un controllo di tacco a seguire da cinque stelle effetti speciali.

Capellini 6 – Tiene la posizione, attento nelle marcature preventive. Sbanda un pelo nella ripresa quando i bianconeri calano ma rimane ordinato. Dal 36′ st Tongya SV

Pereira Serrao 6.5 – Mezzo voto in più rispetto a Capellini per la licenza di impostazione, a volte di ottima qualità. Per il discorso difensivo vedasi il compagno di reparto

Anzolin 6.5 – Corre, quanto corre. La cosa bella è che lo fa con qualità e cognizione di causa. Pendolino instancabile della fascia sinistra: è lui che avvia l’azione dell’1-0.

Nicolussi Caviglia 6 – Essenziale, non vuole strafare. Bravo a fare da collante fra le due fasi: non si vedono però i lampi di classe a cui ci ha abituato e nella ripresa finisce per spegnersi. Dal 28′ st Makoun 6 Quarto d’ora di buona intensità, quello che serviva.

Morrone 6.5 – Se le trame sono fluide e apprezzabili il merito è soprattutto suo. Non particolarmente appariscente ma prezioso, anche in copertura. Dal 36′ st Leone SV

Portanova 6 – Lavoro oscuro quando c’è da sporcare la manovra della Samp. Presenza importante in mezzo. Difficilmente Baldini vi potrà rinunciare in questa stagione.

Moreno 7 – Classe da vendere, davvero. Funambolico tra le linee e di gran lunga il giocatore dal tasso tecnico più elevato in campo. È lui che propizia il gol del vantaggio. Dal 28′ st Monzialò 6 Non riesce a far valere la sua velocità ma lotta con spirito di sacrificio.

Fagioli 7 – Sempre generoso, sempre intelligente. Quando tocca palla crea sempre qualcosa di buono. Dal 17′ st Francofonte 6 – Non demerita in un contesto a lui congeniale, fa legna in mezzo.

Petrelli 7 – È lui il mattatore della Samp. Un rapace sulla respinta corta di Hutvagner. La sua presenza fisica lì davanti è un fattore devastante; bravo anche a dialogare con i compagni.

Baldini 6.5 – Buona la prima per il tecnico della Juve Primavera. La squadra ha già un’identità di gioco ben definita, anche se alcuni automatismi, come logico, sono da oliare. La strada intrapresa è quella giusta

Articolo precedente
juventus primaveraPrimavera, Juventus-Sampdoria 1-0: Petrelli consegna i primi tre punti
Prossimo articolo
baldiniBaldini: «Primo tempo perfetto, proveremo a vincerle tutte» – VIDEO