Connettiti con noi

News

Pagelle Sampdoria-Juve: Bentancur verticalizza, Chiellini è un muro VOTI

Pubblicato

su

bentancur juve porto

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di Serie A tra i blucerchiati di Ranieri e i bianconeri di Pirlo: pagelle Sampdoria Juve

Le pagelle dei protagonisti del match di Serie A tra la Sampdoria e la Juventus. LA CRONACA DEL MATCH

VOTI

Szczesny 6 – La Sampdoria non lo impensierisce mai, nell’unica occasione Chiellini salva il risultato.

Cuadrado 6.5 – Si vede meno del solito in avanti, ma è molto attento senza palla. Insieme a McKennie protegge bene la fascia destra, recuperano diversi palloni. Nel finale, confeziona l’assist per Ramsey.

Bonucci 6 Sufficiente nel complesso, ma ogni tanto non accorcia bene su Keità e Quagliarella.

Chiellini 7.5 – Molto sicuro al centro dell’area di rigore, impatta bene i cross della Sampdoria. Su Quagliarella salva un gol fatto. Le prende tutte o quasi.

Danilo 6.5 – Anche lui è attento dietro, contrasta bene Chiesa. Come al solito, si distingue anche per buone sovrapposizioni interne che creano superiorità tra le linee.

Chiesa 7 – Altro gol per l’italiano, che è molto generoso anche senza palla. Supporta molto bene Danilo. La Juve è comunque brava a servirlo in corsa, in situazioni dove può fare la differenza. 83′ Alex Sandro s.v.

Arthur 7 – Il brasiliano si sta prendendo sempre di più la Juve. Fonte del gioco, è è bravo sia a toccare tanti palloni che a farsi trovare libero. Il doppio play esalta sia lui che Bentancur, la Juve riesce sempre a uscire in modo pulito. 83′ Ramsey 6.5 Chiude la partita.

Bentancur 7 – Forse il migliore in campo. Oltre all’intensità che mette senza palla, si distingue per tante verticalizzazioni e cambi di campo sugli esterni. Grazie a lui, la palla gira velocemente da un lato all’altro del campo. Cala però un po’ nella ripresa. 75′ Rabiot s.v.

McKennie 6 – Non si vede molto in avanti, ma fa un lavoro tattico prezioso. Si sacrifica in fascia e aiuta Cuadrado con ripiegamenti generosi.

Morata 6 – Meno brillante rispetto ad alte volte, ma confeziona comunque l’assist per Chiesa. 78′ Bernardeschi s.v.

Ronaldo. 6- Svaria e si muove tanto sul terreno di gioco, ma non trova il guizzo vincente. Nel primo tempo vanifica una ripartenza pericolosa.

All. Pirlo 7- La Juve ha il demerito di non chiuderla già nel primo tempo, ma è di sicuro una squadra con molte più certezze tattiche rispetto a qualche settimana fa.

Continua a leggere
Advertisement