Paratici: «Ci vuole equilibrio. In piena corsa per Serie A e Champions»

paratici
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica della Juventus, ha parlato nel prepartita del match del Dall’Ara tra bianconeri e Bologna

Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky nel prepartita del match del Dall’Ara tra bianconeri e Bologna.

MOMENTO JUVE«In tutte le analisi ci vuole equilibrio e coerenza, soprattutto in questo periodo. Nessuno ha mai affrontato un momento così, con tutti gli effettivi bloccati per 2-3 mesi. È molto difficile valutare le prestazioni dei singoli e delle squadre. Veniamo da due partite e due pareggi contro due buone squadre. Non vorrei che segnare un rigore o sbagliare un rigore ci facesse perdere di vista il quadro generale. Se avessimo vinto ai rigori l’analisi della gara sarebbe stata la stessa: ci dispiace non aver vinto, ma questo non ci può confondere».

DYBALA«Credo che non si sia dimenticato, anzi lo ha fatto in molte partite e molto bene. Logicamente siamo in un periodo dove è difficile essere brillanti, quando le squadre si chiudono tutti gli attaccanti fanno fatica. Se devi difenderti di posizione te la cavi, questo credo sia l’analisi corretta. Come sempre in questi ultimi otto anni siamo in gara su tutti i fronti. Siamo andati in fnale di Coppa Italia sei volte in nove anni e ne abbiamo vinte quattro, siamo in piena corsa per il campionato e in piena corsa per la Champions League. Questo è quello che pensiamo, con equilibrio e coerenza».

ARTHUR PJANIC «Abbiamo parlato con il Barcellona frequentemente, in questo momento tutte e due le squadre stanno giocando partite importanti e abbiamo deciso di bypassare questo periodo. Non è una questione del 30 di giugno, è una questione di accordo tra le parti e di convinzione di tutti i giocatori»

Condividi