Parolo: «Pensiero scudetto nato dopo la vittoria con la Juve»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Parolo: «Pensiero scudetto nato dopo la vittoria con la Juve». Le dichiarazioni del centrocampista della Lazio

Marco Parolo, centrocampista della Lazio, è stato intervistato da DAZN.

SCUDETTO – «Abbiamo cominciato a pensare alla parola Scudetto, o comunque al fatto di poter lottare per i primi i posti, dopo la vittoria sulla Juventus. Ci ha fatto prendere ancora più consapevolezza di quello che stavamo facendo».

MILINKOVIC – «Sergej è in quella fase di carriera in cui dimostri di essere è nel pieno della tua esuberanza fisica. In questa stagione è riuscito ad abbinare le due fasi: quella difensiva e quella offensiva in maniera incredibile. Sta mettendo tutta la sua fisicità nelle due metà campo. È una pedina importante. Si sta ancora completando e penso che abbia margine per poter crescere ancora di più».

INZAGHI – «Negli anni è cresciuto e si è evoluto. Non è facile prendere una squadra come la Lazio come prima panchina di Serie A. Nel momento in cui è riuscito a trovare un equilibrio generale ha dimostrato ancora una volta di essere un grande allenatore e un grande gestore di uomini. La sua voglia di buttarsi dentro al gruppo, questa unione che si è creata, è l’immagine più bella che possa avere del mister».

Condividi