Pasquato: «Ringrazierò per sempre la Juve, mi ha dato qualcosa di unico»

© foto www.imagephotoagency.it

Cristian Pasquato, ex giocatore della Juve ora al Campodarsego, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo passato bianconero

Nel corso di un’intervista rilasciata a gianlucadimarzio.com, l’ex Juve Cristian Pasquato ha parlato del suo passato in bianconero. Di seguito riportate le dichiarazioni dell’attuale attaccante del Campodarsego.

RIMPIANTI«La Juventus. I bianconeri devo ringraziarli sempre e per sempre. Mi hanno dato qualcosa di unico e incredibile. Mi hanno fatto crescere: per merito loro sono andato via di casa quando avevo 14 anni e da quel momento non sono più tornato. Mi hanno formato, prima come ragazzo, poi come uomo. Quello che ho vissuto a Vinovo, non l’ho mai trovato altrove. La mia chance l’ho avuta con Conte ma me la sono lasciata scappare via. Avevo vent’anni, preferii all’ultimo giorno di mercato andare al Lecce per giocare. Ora probabilmente avrei agito diversamente. So che avrei avuto una sola possibilità su novantanove, ma avrei dovuto giocarmela tutta. Chissà come sarebbe andata. La Juve è come un Frecciarossa: passa mezza volta sola a 300 chilometri all’ora. Se la perdi, non torna più».