Pazienza a RBN: «Quanta emozione all’inaugurazione dello Stadium»

Iscriviti
pazienza
© foto www.imagephotoagency.it

Michele Pazienza, ex centrocampista della Juventus, ha parlato della sua avventura alla Juventus e della ripresa del calcio

Michele Pazienza, ex centrocampista della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Radio Bianconera. Ecco le sue parole.

RIPARTENZA – «Io credo che sicuramente non si riprenderà con l’intensità che si è vista nelle ultime partite, non solo per la paura ma anche per la lunga pausa e inattività. Dopo due mesi di stop, riprendere sarà davvero dura. La paura è più legata agli infortuni che al contagio. La paura del COVID sarà superata subito dopo la prima partita».

JUVE«La Juve era formata da buoni giocatori, dove l’allenatore insieme alla dirigenza è riuscita a comporre una macchina da guerra. Il merito fu soprattutto dell’allenatore. Inserendo giocatori come Pirlo, rivitalizzando Buffon e Del Piero, il tutto ha fatto sì che si venisse a creare quella squadra che negli anni ha riportato vittorie importanti. La sera dell’inaugurazione dello Stadium è stata una delle più emozionanti della mia vita».

CHIELLINI «Ho letto qualcosa a riguardo ma non vorrei entrare nel merito delle discussioni. Io sono della convinzione che tutto quello che succede nello spogliatoio debba restare lì».

Condividi