Piccinini: «Varriale tifa Napoli. Rigore Benatia-Vazquez? Per me c’era»

© foto www.imagephotoagency.it

Sandro Piccinini annuncia il suo addio a Mediaset e parla anche del rigore di Benatia e di Varriale. Ecco le sue parole

Incredibile, proprio lui! Sandro Piccinini, storico volto di Mediaset, è pronto a cambiare ‘maglia’. Il giornalista è stato intervistato da Blogo e ha parlato del rigore concesso al Real contro la Juve: «In telecronaca ho detto che era rigore. Sono stato uno dei pochi in Italia? Beh, sì, è così, ma questo coinvolge anche i giornali. Un telecronista in una partita così se segna Higuain deve usare un decibel in più di quelli che usa per un gol di Ronaldo. È giusto così, ma i fatti sono separati dalla partecipazione emotiva. Anche perché non stai facendo la telecronaca solo per i tifosi della Juve, ma per tutti».

Piccini ha poi parlato degli insulti e della fede calcistica dei giornalisti: «Sono cresciuto a Roma, metà Roma mi dava del laziale, metà del romanista. Il telecronista non tifoso di volta in volta scontenta o accontenta qualcuno. Tu citi Varriale, ma lui è un tifoso del Napoli e per questo viene beccato dai tifosi della Juve. Nel mio caso, invece, questo tipo di critiche oscillano. E comunque non mi faccio influenzare».

Articolo precedente
Calciomercato: Paratici a Milano a colloquio con Riso e Bigon – FOTO ESCLUSIVA
Prossimo articolo
Football Leader 2018: a Napoli premiato anche Chiellini. Ecco il messaggio di Giorgio