Connettiti con noi

Hanno Detto

Pirlo a Juventus TV: «Lotteremo fino alla fine per lo scudetto»

Pubblicato

su

Pirlo a Juventus TV: «Lotteremo fino alla fine per lo scudetto». Le dichiarazioni del tecnico bianconero dopo lo Spezia

Andrea Pirlo così a Juventus TV dopo Juve-Spezia.

PARTITA – «Meno male che avevo qualche giocatore in più a disposizione, ultimamente con tante partite ravvicinate le forze venivano meno. Avevo infatti programmato una gara meno dispendiosa a livello di energie perché sapevamo di avere poche soluzioni e dalla partita di Verona abbiamo avuto poco tempo per recuperare. Dovevamo sfruttare bene il campo che ci dava lo Spezia quando attaccava con tanti uomini, e l’abbiamo fatto. Ma abbiamo sprecato tante occasioni e tanti ultimi passaggi, su questo dobbiamo lavorare».

BERNARDESCHI E MORATA – «Hanno bisogno di fiducia ed energia. Soprattutto Alvaro, avendo segnato, si sarà sbloccato psicologicamente dopo inattività e tanti problemi, non solo il virus ma anche un precedente problema all’adduttore. Federico sta disputando un gran campionato, sempre disponibile e utile in qualsiasi occasione e ruolo io lo schieri, dimostra gran professionalità. Oggi l’ho messo terzino per attaccare gli spazi, dato che loro tenevano la difesa molto alta e c’era bisogno di una maggior spinta, e lui l’ha fatto molto bene».

MIGLIOR DIFESA DEL CAMPIONATO – «Stanno facendo un ottimo lavoro sia i difensori che i centrocampisti, nonostante giochino quasi sempre gli stessi. Non è facile giocare così tante partite, ma stanno facendo molto bene. Oggi grandissima partita di Alex Sandro da centrale, in un ruolo non suo, anche lui gran professionalità. Sono straconvinto delle loro qualità e sono tranquillo anche quando li devo mettere in posizioni che non sarebbero proprio le loro».

LO SCUDETTO – «Non ci serve che gli altri capiscano, dobbiamo capirlo e saperlo noi dall’interno che siamo la Juve e conosciamo gli obiettivi per cui siamo in lotta, anche se abbiamo qualche punto di distacco. Come ha detto Morata, la squadra è compatta e lotteremo fino alla fine per portare a casa lo scudetto».

RECUPERARE GLI INFORTUNATI – «Ho fiducia, ma bisogna ancora vedere bene l’entità dei vari infortuni. Alcuni dovrebbero riprendere ad allenarsi nei prossimi giorni ma di sicuro non c’è ancora niente. De Ligt? Gli si era indurito un po’ il polpaccio sabato a Verona e oggi non riusciva proprio a giocare. Valuteremo nei prossimi giorni l’entità della botta e speriamo non sia niente di grave».

LEGGI ANCHE:  Cristiano Ronaldo a 767 gol come Pelé: il record di Bican è a portata

Continua a leggere
Advertisement