Connettiti con noi

News

Pulcini (responsabile sanitario Lazio): «La responsabilità non è solo nostra»

Redazione JuventusNews24

Pubblicato

su

Ivo Pulcini, responsabile sanitario Lazio, ha parlato del problema dei medici e della questione degli allenamenti

Ivo Pulcini, responsabile sanitario della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss per parlare del protocollo, come riportato da Lalaziosiamonoi.

RESPONSAIBLITA’ – «Il problema dei medici è importante e riguarda tutti noi. Non è giusto che la responsabilità sia solamente nostra. L’Inail è intervenuto e con l’articolo 42 esiste la colpa solo se la responsabilità è della società. Ma la colpa ricade non sul medico ma sulla società. Sono tranquillo, le altre responsabilità riguardano sempre il nostro lavoro. La priorità è il gruppo, giocatori e staff: se serve dobbiamo anche annullare la stagione».

PREOCCUPAZIONI – «Ognuno, però, deve preoccuparsi delle proprie competenze. Non devono dirmi che le società pagano i tamponi, ma solo dirmi cosa devo fare, cose che non so ancora. Non sono preoccupato dalle gare ravvicinate. Sappiamo tutti cosa dobbiamo fare. I ragazzi, con carichi crescenti, devono arrivare alla condizione. Si devono fare i conti anche con il microclima: una Ferrari può dare tanto solo se acqua e olio sono ok, così come accade per i muscoli dei calciatori che devono essere caldi. Servono 21 giorni di preparazione per poter essere al top della condizione, poi dipende dal ruolo dei calciatori».

Continua a leggere
Advertisement