Il punto sulle avversarie della Juve: il Napoli vince a fatica, crisi Inter

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Qualora la Juve non vincesse questa sera contro la Roma, il Napoli si laureerebbe campione d’inverno con una giornata d’anticipo

In attesa di Juventus-Roma che inizierà questa sera alle 20.45, il pomeriggio di Serie A ha permesso ai tifosi bianconeri di conoscere qualche ora prima l’esito delle partite disputate dalle proprie concorrenti allo scudetto. Non sono mancate le certezze, cioè le vittorie interne di Lazio e Napoli, ma c’è stata anche una piacevole sorpresa, ovvero la sconfitta dell’Inter a Reggio Emilia sul campo del Sassuolo. 

ICARDI, CHE TONFO – Grazie al successo per 3-2 ottenuto in rimonta contro la Sampdoria, il Napoli festeggerà il Natale da capolista indipendentemente da come finirà questa sera il big match dell’Allianz Stadium. I tifosi partenopei, inoltre, hanno potuto festeggiare la rete numero 116 di Marek Hamsik con la maglia partenopea, il quale è diventato il miglior marcatore della storia del Napoli. Qualche ora prima, invece, la Lazio ha calato il poker in casa contro il Crotone, portandosi a quota 36 in classifica, senza dimenticare che la squadra di Inzaghi ha ancora una partita da recuperare. La notizia di questo sabato, tuttavia, riguarda l’inizio della mini crisi dell’Inter: dopo la sconfitta interna contro l’Udinese, infatti, la squadra di Spalletti è caduta per la seconda volta consecutiva sul campo del Sassuolo, con Icardi che ha oltretutto fallito il penalty ad inizio ripresa che avrebbe dato il pareggio ai nerazzurri.