Recoba: «Io vicino alla Juventus. 5 maggio? Mille caz****»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Recoba: «Io vicino alla Juventus. 5 maggio? Mille caz****». Parla l’ex centrocampista argentino dell’Inter

Alvaro Recoba, ex centrocampista dell’Inter, ha parlato durante una diretta Instagram.

VICINO ALLA JUVE – «Il mio procuratore mi ha parlato di due possibilità: Inter e Juventus. Ero un ragazzino, avevo 20 anni. Non ti accorgi di dove vai, non lo sai. Il calciatore fa una carriera, i fenomeni di adesso non sapevano di arrivare così lontano. Se mi avessero detto di fare questa carriera all’Inter per tanti anni non me lo sarei mai immaginato. Anzi, è andato meglio di quanto immaginavo a 4 anni»

5 MAGGIO – «Ci son state mille cazzate, come che prima della partita altri avevano fatto altri risultati per favori qualcuno e altre cose. Noi siamo andati a Roma, loro lottavano per l’Europa. Siamo partiti alla grande, abbiamo fatto goal e stavamo giocando bene. Poi è arrivato il pareggio, facciamo il 2-1 e potevamo farne altri. Poi c’è stata una giocata sfortunata sul 2-2, un errore. Ci stavamo giocando lo scudetto. Colpa di Gresko? No, è colpa di tutti quelli che erano in campo. Non è mai colpa di uno. Il 3-2 è stato un colpo duro. Lì abbiamo capito che non era semplice, poi è finita sul 4-2».

Condividi