Connettiti con noi

News

Regole di base del calcio italiano

Pubblicato

su

Le regole forniscono un impegno di comprensione di una competizione.

Le regole governano il funzionamento di un’organizzazione. Senza regole, non ci sarebbe ordine. Dato che gli italiani sono appassionati di calcio, le regole aiutano a guidarli e a capire meglio come si gioca. In caso di fallo di gioco, lo faranno notare.

Ecco alcune delle regole nel calcio che sono riconosciute con le principali piattaforme come Scommesse online e Novibet Italia.

 

1. L’Italia segue la maggior parte delle regole della Fifa

Se avete familiarità con le regole della FIFA, si applicano anche qui. Per esempio, undici giocatori per squadra e partite che vanno fino a novanta minuti con due periodi di 45 minuti con un intervallo di 15 minuti.

 

2. Gli italiani chiamano i gol con il nome dei loro giocatori

Alessandro Del Piero è uno dei giocatori che ha preso il nome da un suo gol leggendario. Ha tagliato la palla verso l’angolo superiore del palo della porta e ha segnato da un angolo opposto del campo.

 

3. I tifosi portano molta passione al gioco

Quando si nota nelle partite di calcio negli stadi, i tifosi tendono a cantare o il loro inno nazionale o i nomi dei giocatori per incoraggiarli a fare meglio anche dopo un gol vittoria.

 

4. Fuorigioco

Questa legge afferma che quando qualsiasi parte di un giocatore, sia la testa, il corpo o i piedi, è sulla linea di metà campo avversaria e più vicino alla linea di porta avversaria, è in fuorigioco

 

5. Non spingere o schiacciare

Spingere può portare a lesioni, che possono causare la squalifica di un giocatore. I falli e le scorrettezze sono atti commessi dai giocatori che l’arbitro considera scorretti.

 

6. Calcio di rinvio 

I portieri devono rispettare queste regole:

  • I portieri non possono calciare o far cadere il pallone dalle loro mani.
  • I portieri devono rilasciare il pallone entro 6 secondi.
  • I portieri possono passare il pallone fuori con i piedi o lanciarlo fuori con le mani.

7. Calcio di punizione

Tutti i calci di punizione sono indiretti. Viene assegnato dopo un’infrazione delle regole da parte della squadra avversaria.

 

8. Calcio di rigore

Un calcio di rigore viene dato quando un giocatore nella sua area di rigore commette una violazione punibile con un calcio di punizione diretto. Un giocatore può fare un solo tiro in porta mentre è difeso solo dal portiere.

 

9. Calcio d’angolo

I calci d’angolo sono concessi alla squadra avversaria quando un giocatore va con la palla fuori dalla linea di porta senza segnare un gol. Il calcio d’angolo viene battuto dall’angolo del campo di gioco più vicino al punto in cui la palla è uscita.

10.Throw-in

La rimessa in gioco è una tecnica di ripresa del gioco in una partita di calcio associativo quando la palla è uscita dal lato del campo.

Conclusion

Gli italiani sono molto severi con le loro regole. Anche gli stadi le hanno. Le regole devono esserci per garantire un torneo equo. Il calcio ha molte regole. Queste sono solo alcune. Anche i tifosi hanno le loro regole. La più popolare è nominare i giocatori in base ai gol fatti. Queste regole non sono molto diverse da quelle della FIFA. Sono entrambe uguali. L’Italia ha la migliore cultura calcistica.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.