Clamoroso retroscena su Dybala, nel 2011 venne scartato dal River Plate

© foto Massimo Pinca

L’attaccante bianconero venne testato dall’entourage del club argentino che, dopo averlo attentamente esaminato, decise di scartarlo

Non c’è minimamente dubbio sul fatto che in questo momento Paulo Dybala sia il grande protagonista della Juventus, e il rinnovo fino al 2022 ha confermato il grande intento da parte della società bianconera di tenersi stretta il campione argentino. Come rivela la ESPN.oul.com.br però Dybala nel 2011 venne proposto al River Plate che dopo aver esaminato attentamente l’attaccante lo scartò perché – udite, udite – aveva giocato soltamtl nella Serie B argentina. Poco male, perché di lì Dybala arrivò in Italia al Palermo (2012) e ora è assoluto caposaldo della squadra di Allegri.

Articolo precedente
pjacaPjaca, il recupero prosegue: ecco i primi calci al pallone – VIDEO
Prossimo articolo
Rassegna Bianconera di sabato 15 aprile