Rita Guarino: «Dopo un’annata straordinaria le attese sono molte»

guarino
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistata da JuventusTV l’allenatrice della Juventus Woman, Rita Guarino ha parlato del momento di forma delle bianconere

Intervistata da JTV, l’allenatrice della Juventus Women Rita Guarino, ha parlato rispetto alla situazione attuale della squadra. Le sue parole: «Chiaro che dopo un’annata straordinaria le attese sono molte. Chiunque ci affronti se la vede con le campionesse in carica e ha gande motivazione».

WOMEN’S CHAMPIONS LEAGUE – «Un’esperienza importante per la squadra. Il livello è alto e le giocatrici hanno qualità notevoli. Questo ci permette di pensare alla costruzione del nostro futuro».

CAMBIAMENTI – «Rispetto allo scorso anno il gruppo non è cambiato molto. L’asse portante è rimasto intatto. Abbiamo aggiunto giocatrici di esperienza. Direi comunque che siamo migliorate ulteriormente »

NESSUN DRAMMA – «La sconfitta con il  Milan ci ha dato grande delusione. Fino al primo temo eravamo in equilibrio e poi non siamo riuscite a regire. Ma dopo quella partita c’è stato il riscatto con la Fiorentina: altrimenti sarebbe stato un treno perso »

IL LIVELLO SI ALZA- «Pian piano il livello del campionato sta crescendo. Ogni sabato affrontiano squadre altamente motivate e organizzate. C’è voglia da parte di tutti di crescere. Siamo destinati a vedere un campionato sempre più competititvo».

ROSSUCCI- «La voce di Martina Rosucci si sente durante tutte le partite. Il supporto fuori dal campo ci serve per compattarci».

NAZIONALE – «Le pause Nazionali interrompono sempre un percorso. Noi stavamo bene e dovremo valutare le condizioni delle nostre ragazze. La cosa importante è recuperarle per arrivare fresche agli appuntamenti. Dopo 20 anni la Nazionale avrà l’opportinità di andare al Mondiale: sarà un appuntamento importante. Speriamo che tutta l’enfasi si riprodurrà sulla squadra ».

BILANCIO – « Il bilancio è positivo. La Fiorentina deve effettuare un recupero in campionato. Quindi potenzialmente a -3. Ci sono tre squadre che lottano per lo scudetto con diverse outsider».

SETTIMANA IMPORTANTE – «Questa sarà una settimana importante: avremo tre impegni che dovremo gestire al meglio. Dovremo raccogliere il massimo».

OROBICA – «Sicuramente è un impegno difficile che arriva dopo la pausa. Le ragazze che sono rimaste qui si sono preparate».