Ronaldo, l’ex preparatore: «Resterà al top fino a 40 anni, supera Bican»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Mick Glegg, ex preparatore atletico di Cristiano Ronaldo, ha parlato del record di gol di CR7 e dei segreti della sua carriera

Mick Glegg, ex preparatore di Cristiano Ronaldo ai tempi dello United, parla a La Gazzetta dello Sport del momento di CR7.

CAMBIATO CR7 «Confermo. Prima di lui, l’atleta migliore nel lavoro sul corpo era Ryan Giggs: il più forte, il più attento ai dettagli. Se Giggs ha giocato allo United fino a 40 anni, Ronaldo non può non arrivare a 41: è stato l’unico capace di andare oltre gli standard, altissimi, di Giggs».

SEGRETO«Si allena tanto, cura il recupero e il sonno, ha un cuoco, sa come evitare lo stress. Insomma, è attento ai particolari: è questo il segreto anche se certo, un infortunio può sempre arrivare, non è al 100% prevedibile».

OBIETTIVI«Cambierà modo di giocare e forse anche posizione, come successo a Giggs. Resterà vicino al top perché ha un’ossessione: essere il migliore di sempre. E chiuderà oltre gli 805 gol di Bican».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: prime pagine quotidiani sportivi – 13 novembre 2020

Condividi