Connettiti con noi

Hanno Detto

Rosucci: «In bocca al lupo a Guarino, noi pensiamo all’Europa»

Pubblicato

su

Rosucci: «In bocca al lupo a Guarino, noi pensiamo all’Europa». Le dichiarazioni della centrocampista della Juventus Women

Martina Rosucci, centrocampista della Juventus Women, ha parlato a Juventus TV dopo la premiazione scudetto.

RECORD 22 VITTORIE – «È il coronamento di un qualcosa di inimmaginabile. Abbiamo vinto tutte le partite, impressionante. Lo dimostra il fatto che grandi squadre abbiamo perso punti con squadre più debili. Abbiamo mantenuto la concentrazione su ogni partita come fosse una finale. Questo ha fatto la differenza. Non sono stupita, ma è davvero un orgoglio averle vinte tutte. Una cosa mai fatta, incredibile».

SVOLTA – «Me ne sono resa conto partita dopo partita, non c’è stato un momento. C’è stato un momento però dove il nostro obiettivo è cambiato. Non era più solo vincere lo scudetto, ma vincerle tutte. Ho letto negli occhi delle mie compagne la voglia di raggiungere qualcosa di non superabile, al massimo pareggiabile. La forza di volontà, la consapevolezza e l’unione ci hanno portato fino a qui».

GUARINO – «Finire 4 anni con sette trofei e quest’ultimo scudetto di sole vittorie… Non si può non dargliene merito. Ha fatto tantissimo per ognuna di noi. In settimana ci ha detto che ha ricevuto molto di più di quello che dato. Io penso che abbia dato tanto anche lei a ognuna di noi nel suo modo. Io ho sempre avuto la sua fiducia dall’inizio, gliene sono grata. Ci sono stati dei momenti difficili e di sofferenza, che però mi hanno fatto tirare fuori qualcosa di diverso che non pensavo di avere. Anche in questi momenti ho visto un latto positivo. La ringrazio e penso abbia un grande futuro davanti. Le faccio il mio in bocca al lupo. La giornata è per lei e si è visto da come siamo entrate in campo».

FUTURO – «Il futuro fa parte della Juve. Finisce una partita, o anche una stagione, e c’è subito il pensiero del presente, di dover e voler fare qualcosa di più. Più di così in campionato non possiamo fare. Quest’anno ci è mancato un trofeo, ci sarebbe piaciuto fare il Triplete perché ce lo saremmo meritate. E poi speriamo piano piano di riuscire a dire la nostra in Europa. Questa squadra può solo crescere in tutti i suoi reparti. Io sono a servizio della squadra».

Advertisement
Advertisement

J Woman: Quante ne sai?

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement