Rugani, dal possibile addio in estate al super-rinnovo fino al 2023

rugani
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore bianconero Daniele Rugani, dopo aver passato un’estate a un passo dal Chelsea, ora è vicino al rinnovo con la Juve

Daniele Rugani ha passato un’estate davvero calda e intensa. Il giovane difensore della Juventus, infatti, è stato per parecchio tempo a un passo dal nuovo Chelsea targato Maurizio Sarri, ma alla fine la Juventus ha cambiato strategia. A essere ceduto è stato infatti Mattia Caldara, e Rugani è tornato felicemente ad allenarsi alla COntinassa senza pensieri. Per ora non ha ancora giocato partite ufficiali in questo inizio di stagione, ma mister Allegri gli darà spazio in un’annata lunga e, si spera, ricca di trofei.

Essendo stato vicino all’addio, ora Marotta e Paratici vogliono blindare il giovane talento. Secondo La Gazzetta dello Sport, infatti, i due uomini di mercato bianconero e l’entourage del giocatore sono davvero ai dettagli per il rinnovo del contratto. Un rinnovo che porterà Rugani a guadagnare 2,8 milioni di euro a stagione. Cambierà anche la durata del contratto: si passerà infatti al 2023. Una scelta importante quella della società bianconera, che in estate ha scelto di non effettuare un’altra importante plusvalenza nonostante l’offerta del Chelsea fosse quasi irrinunciabile (45 milioni di euro complessivi).

Articolo precedente
de laurentiisDe Laurentiis fissa gli obiettivi: «Scudetto? Economicamente meglio la Champions»
Prossimo articolo
andrea agnelliEca, la rivoluzione annunciata da Agnelli: via a una terza competizione europea