Sabatini: «Campionato? Nessuno ancora ha messo le mani sullo scudetto»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Sandro Sabatini parla del campionato e dice la sua sulla corsa al titolo: «Nessuno ancora ha messo le mani sullo scudetto»

A Radio Sportiva, Sandro Sabatini ha parlato del campionato e della lotta scudetto.

MAROTTA «È un bell’equilibratore, un uomo di grande esperienza. Quindi sì, ma non credo sia la cosa più importante che manca rispetto al passato».

JUVENTUS «Allegri è stato sottovalutato, ha valorizzato in maniera strategica le risorse umane che aveva a disposizione. Se ci fosse stato lui a Verona avrebbe nascosto la palla sullo 0-1 e l’avrebbe reso solo a fine gara».

SCUDETTO«Per me ancora nessuno ha messo le mani sullo scudetto. L’Inter ha davanti a sé due partite su tre fondamentali contro Lazio e Juventus, entrambe in trasferta».

FIORENTINA «Non rischia la retrocessione, non scherziamo. Iachini è un lavoratore saggio, qualcosina ha messo a posto. Con Montella molte partite con le squadre sulla carte inferiori sono state perse, con Iachini meno».

SARRI«È stato accolto molto bene dalla piazza e dalla dirigenza della Juventus. È normale fare confronti con il passato, non è un processo».

ALLEGRI ALLA JUVENTUS«Nella vita tutto è possibile, non me la sento di dire impossibile. Possibile o probabile lo escluderei».

 

Condividi