Sacchi analizza gli allenatori di Serie A: «Sarri stratega»

© foto www.imagephotoagency.it

Arrigo Sacchi analizza le panchine della Serie A e parla anche di Sarri, definendolo “stratega”: le parole dell’ex allenatore

Sacchi, nella sua rubrica sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, parla degli allenatori di Serie A, e anche di Sarri.

«Il gruppo degli strateghi è composto in generale da: Ancelotti, Andreazzoli, Conte, De Zerbi, Di Francesco, Fonseca, Gasperini, Giampaolo, Sarri e altri. Tutti credono ai valori come il merito, la bellezza, l’emozione, la cultura, l’amalgama, ecc… Pensano che in questo modo sia più facile vincere e divertire. Per questi allenatori il calcio non è un sistema di gioco, ma una filosofia in base alla quale chi vince non può disconoscere i valori. Il calcio si identifica con il concetto di squadra, che non disconosce la bellezza del gioco ma ne fa appunto un valore. La vittoria è importante, ma lo spettacolo la amplifica e aiuta la vittoria stessa» ha dichiarato l’ex tecnico.