Sacchi: «Juventus demotivata, Sarri prenda decisioni forti»

Iscriviti
sacchi
© foto www.imagephotoagency.it

Sacchi: «Juventus demotivata, Sarri prenda decisioni forti». Il pensiero dell’ex tecnico sulle pagine de La Gazzetta dello Sport

Arrigo Sacchi ha parlato della Juventus sulle pagine de La Gazzetta dello Sport. Ecco uno stralcio del suo pensiero.

«Il Napoli si aggiudica con merito la Coppa Italia sconfiggendo la favorita Juventus. Ha vinto la formazione con maggiore volontà, modestia e spirito di squadra. La Juventus si è presentata con tutta la propria artiglieria formata da molti solisti e con un gruppo non totalmente motivato. Elementi che non consentono di trasformarsi in squadra collettiva, organica e coesa. I bianconeri sono un ibrido, inseguono un’utopia, Sarri è un grande allenatore, uno stratega che dovrà prendere decisioni forti e fare scelte funzionali alle proprie idee di gioco. Le qualità di Maurizio non si discutono, le sue capacità nel dare uno stile alle proprie squadre sono comprovate. Tutti i suoi team sono andati oltre alle aspettative grazie ad un calcio bello, organizzato e collettivo. Sarri non dovrà tradire la propria cultura e il club che lo ha scelto».

Condividi