Sarri Chelsea, confessione di spogliatoio: «Rapporto difficile nei primi mesi. Poi…»

Iscriviti
sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri, ospite della puntata odierna di ‘A Casa Con La Juve’, ha parlato dei mesi trascorsi al Chelsea

Nella puntata odierna di ‘A Casa Con La Juve’, Maurizio Sarri ha parlato anche del rapporto che aveva instaurato con lo spogliatoio del Chelsea. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

RAPPORTI UMANI COI GIOCATORI – «Più vai in alto e più diventa difficile costruire rapporti umani coi giocatori. Ci va più tempo, però alla fine riesci a crearlo. Io ho avuto un rapporto conflittuale con lo spogliatoio del Chelsea per 5/6, ma quando gli dissi che andavo via dopo la finale di Europa League mi misi a piangere e alcuni di loro piansero. I rapporti più duraturi li ho con giocatori che impiegavo meno durante le mie avventure in panchina. Mi chiamano spesso, anche per consigli su cosa fare dopo la carriera calcistica e alcuni per entrare a far parte del mio staff».

Condividi