Sarri: «Serve più ordine, ma è difficile in questo momento»

juve lazio sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine del match della Dacia Arena tra i bianconeri e l’Udinese

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match della Dacia Arena tra bianconeri ed Udinese. Il tecnico toscano ha commentato la prestazione dei suoi uomini.

CALI DI CONCENTRAZIONE – «Negli ultimi tempi è così per tutti. Anche oggi abbiamo perso ordine. Volevamo vincere a tutti i costi e dopo il pareggio abbiamo portato la partita su un binario pericoloso. L’abbiamo persa al 93esimo perché volevamo vincere a tutti i costi».

RIMETTERSI A POSTO – «È difficile in questa fase della stagione. Siamo tutti più stanchi e si fatica ad essere aggressivi. Per questo in questo momento dovremmo essere equilibrati. La stanchezza mentale è più di quella fisica. Nel primo tempo siamo stati piuttosto ordinati. Il voler vincere a tutti i costi ci ha portato a scomporci, invece che giocare con serenità e ordine».

FAVORE A GOTTI – «Gotti si salvava lo stesso. A noi dispiace invece molto, come è normale che sia».

BLACKOUT – «È innegabile. In questo momento della stagione è difficile rimanere efficienti mentalmente e fisicamente per 90’. Le partite sono tutte strane e l’inerzia cambia con grande facilità. Serve più essere ordinati che forti tecnicamente. Dobbiamo imparare queste lezioni».

CHAMPIONS – «Io non sono proiettato così in là. Penso alle prossime, prima di tutto alla Sampdoria. Fare punti ora è difficile per tutti. Bisogna stare sul pezzo e poi pensare alla Champions».

PJANIC – «Ha un problemino all’adduttore, ma niente di particolare. Semplicemente queste ultime partite che abbiamo giocato non credevo fossero adatte a lui».

INFORTUNATI – «Giorgio ci è mancato per tutta la stagione. Non si è posto molto l’attenzione su questo ma un difensore di questa portata e personalità sarebbe stato più che utile. Ma a livello di infortuni dobbiamo andare oltre. Higuain in condizione ci può risolvere queste soluzioni. Anche lui è fuori per infortunio, ma dobbiamo fare bene con quelli che abbiamo. Gli infortuni sono stati tantissimi, purtroppo come d’abitudine nelle ultime stagioni. Ma dobbiamo fare sicuramente meglio».

TROPPI GOL SUBITI – «Anche 12 rigori contro è un numero non da grande squadre. È cresciuto in assoluto, forse per noi in maniera percentuale superiore agli altri».

Condividi