Sarri: «La Juve non sarà come Napoli e Chelsea: ecco perché»

© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Sarri parla del gioco della Juve e di come sarà in futuro. Come spiega il tecnico, non avrà lo stesso gioco delle altre sue squadre

Il gioco della Juve sarà diverso da quello di Empoli, Napoli e Chelsea. Maurizio Sarri non ha dubbi e in conferenza stampa parla così.

«Non sono qui per replicare quello fatto in altre squadre. Verrà per forza di cose diversa da squadre che ho allenato in precedenza. Verrà fuori una squadra con caratteristiche diverse. In certi momenti, soprattutto nel primo tempo con il Napoli, ho visto cose che abbiamo provato in allenamento. La gestione di certi momenti dobbiamo improntarla sul possesso palla, non possiamo aspettare gli avversari al limite dell’area di rigore. Ci sono particolari da cambiare ma rimarrà sempre una squadra con meno palleggio rispetto a quelle che ho allenato prima» ha dichiarato l’allenatore bianconero.