Sarri torna a parlare di Chelsea: «In Premier sono cresciuto molto»

Iscriviti
sarri-chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

Sarri torna a parlare di Chelsea: «In Premier sono cresciuto molto». Le parole del tecnico della Juve sul suo passato inglese

Maurizio Sarri, tecnico della Juventus, ha parlato a Sky Sport della sua esperienza inglese sulla panchina del Chelsea.

PREMIER LEAGUE – «Penso che l’esperienza in Premier mi abbia fatto crescere molto. Un campionato straordinario, per qualità tecniche ma anche per mentalità: in un anno in Inghilterra non ci hanno mai accolto con insulti in uno stadio avversario. Questi stadi pieni di bambini sono qualcosa che mi porto dentro e che vorrei rivedere anche in Italia. Purtroppo finora siamo ancora lontani».

CALCIATORI INGLESI – «Hanno questo carattere particolare: li vedo mangiare alle due e alle due e mezza sono già a lavorare in campo a ritmi infernali. E allora ti chiedi come faranno mai: probabilmente ce l’hanno nel Dna, qualcosa che appartiene alla storia di un popolo. Sono abituati alla battaglia da secoli per rimandare al mare gli aggressori e giocano di conseguenza. Noi siamo sempre stati un po’ più furbini, un po’ più tattici e facciamo lo stesso a modo nostro».

SODDISFAZIONI – «Il 4-1 in finale di Europa League contro l’Arsenal è la partita che naturalmente ci ha dato più soddisfazione. Abbiamo fatto anche qualche brutta partita, ma altre come il 2-0 in casa del Manchester City sono state stupende».

Condividi