Sassuolo-Juventus 1-3, risultato e cronaca in diretta live

juventus-sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Juventus, 4ª giornata Serie A TIM 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Uno straordinario Dybala trascina la Juventus a Reggio Emilia: la tripletta della Joya vale i tre punti in casa del Sassuolo, con i bianconeri che vincono così la quarta partita su quattro in Serie A. Finisce 3-1, finisce con l’attaccante argentino che sale a quota otto reti in quattro giornate: prima segna con una conclusione dalla distanza, poi con un tocco di punta da distanza ravvicinata, quindi su punizione dal limite. Il repertorio è completo, il forziere dei punti in campionato anche. Ora Fiorentina e Torino in serie, prima di tornare a calcare il palcoscenico della Champions League.

Sassuolo-Juventus 1-3: il tabellino

Marcatore: pt 15′ Dybala; st 3′ Dybala, 7′ Politano, 17′ Dybala.
Sassuolo (3-5-2):
Consigli 5, Letschert 5.,5, Cannavaro 5, Acerbi 5.5, Lirola 5, Sensi 6, Magnanelli 5.5, Mazzitelli 5, Adjapong 6, Falcinelli 6, Politano 6.5. Allenatore: Bucchi 5.5.
Juventus (4-2-3-1): Buffon 6, Lichsteiner 6, Rugani 6, Chiellini 6.5, Alex Sandro 6.5, Pjanic 6.5, Matuidi 6.5, Cuadrado 7, Dybala 9, Mandzukic 6, Higuaìn 6. Allenatore: Allegri 7.
Arbitro: Massa di Imperia.
Note: ammoniti Alex Sandro e Adjapong.

Sassuolo-Juventus: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Una vittoria nel segno di Dybala. La Juventus conquista la quarta vittoria su 4 artite in questo campionato e raggiunge l’Inter in testa alla classifica. Un secondo tempo da forti emozioni che nell’ arco di 5 minuti regala due gol, il radoppio ella Juve ad opera di Dybala e la rete di Politano che riapre il match. Ma la Juve non perde la trebisonda e gestisce bene la gara, continuando a comandare il gioco. Nelle partite incerte servono i colpi dei campioni per vincere e Paulo Dybala firma la tripletta su una magistrale punizione che lancia la Juve verso la testa della classfica e lascia il Sassuolo nei suoi problemi di inizio stagione che sono ancora lontani dall’ essere risolti.

48′ Termina il match! La Juve vince a Sassuolo e continua la marcia verso il settimo scudetto.

46′ La Juve amministra il vantaggio senza grossi problemi.

44′ Saranno tre i minuti di recupero.

42′ Svirgolta di Pjanic che prova un’improbabile tiro al volo dal limite dell’area.

40′ Ammonizione Juve. Viene ammonito Bernardeschi per un fallo a metà campo su Acerbi.

38′ Sostituzione Juve. Esce tra gli applausi di tutto il pubblico del Mapei Stadium Paulo Dybala, ed entra Federico Bernardeschi.

37′ Occasione Juve! Douglas Costa serve Cuadrado solo in mezzo all’area che scarica a colpo sicuro ma Adjapong respinge di testa il tentativo sulla linea di porta.

36′ Occasione Sassuolo! Matri anticipato da Alex Sandro con un’intervento tanto pulito quanto rischioso, che salva la Juve.

33′ Azione solitaria di Dybala che si porta dietro 3 difensori neroverdi ma il suo tiro viene ribattuto.

32′ La Juve sostituisce Higuaìn ed entra Douglas Costa.

31′ Cambio Sassuolo. Esce il capitano Magnanelli ed entra Alessandro Matri.

30′ Il Sassuolo manovra ma non trova spazi, la Juve chiude bene tutte le linee di passaggio.

26′ Cambio Juve, esce Lichsteiner, entra Brazagli.

25′ Azione solitaria di Falcinelli che dalla sinistra salta Rugani e scarica un tiro completamente fuori misura che finisce in fallo laterale.

23′ Nulla di fatto dall’angolo con la difesa Juve che respinge bene.

23′ Calcio d’angolo Sassuolo guadagnato da Ragusa.

21′ Gran botta di Blaise Matudi che recuera un paallone intorno ai 25 metri e scarica un gran tiro che si spegne di poco sul fondo.

20′ Occasione Juve! Dybala dalla sinistra crossa rasoterra in mezzo ma Cuadrado viene anticipato all’ultimo da Adjapong.

16′ GOL JUVE! Paulo Dybala firma la tripletta, con una punizione magistrale che si insacca alla sinistra di Consigli.

15′ Fallo su Dybala al limite dell’area neroverde di Magnanelli. Punizione da posizione insidiosa.

14′ Punizione Sassuolo all’ altezza della bandierina di destra per fallo di Chiellini su Falcinelli. Si conclude in un nulla di fatto.

14′ Cambio per il Sassuolo, esce Mazzitelli, entra Duncan.

13′ Occasione Juve. Sugli sviluppi dell punizione per fallo su Lichsteiner, Rugani colpisce di destro debolmente e centrale.

10′ Ammonizione Sassuolo. Ammonito Adjapong per fallo su Lichsteiner.

6′ GOL SASSUOLO! Politano accorcia con un tap-in a porta vuota. Partita riaperta.

3′ GOL JUVE! Doppietta per Dybala che raddoppia dopo una grande azione con Higuaìn che lotta e recupera palla ai 20 metri, serve Cuadrado che dalla destra mette rasoterra per Dybla e di punta, come a calcetto, segna e porta a Juve sullo 0-2.

2′ Fallo di Acerbi su Cuadrado all’altezza della metà campo che blocca la manovra bianconera.

1′ Ripartito il match.

Tutto pronto per l’inizio del secondo tempo, nessun cambio per i due tecnici.

SINTESI PRIMO TEMPO – Una Juve pimpante quella dei primi 45′ al Mapei Stadium che grazie ad un gioiello di Dybala è in vantaggio 0-1. Risultat tutto sommato giusto che rispecchia quello che si è visto sul campo. La partita parte subito con una Juventus molto aggressiva, sempre pronta al pressing  alto e che corre su ogni pallone, recuperandone molti grazie al lavoro di Pjanic e Matuidi, ma anche dell’ instancabile Mandzukic. Il croato fa sentire la sua presenza ponendosi sempre come appoggio per le ripartenze Juve e che, proprio da un lancio in profondità di Chiellini per Mandzukic, trova la rete di Dybala che gira di prima con il mancino il passaggio di Manzukic e spiazza Consigli. Pochi pericoli per una difesa Juve che fin ora ha retto molto e conferma la buona intesa della coppia Rugani Chiellini.

45′ Finisce il primo tempo senza minuti di recupero. Il match va al riposo sul risultato di 0-1 per la Juventus grazie alla rete di Paulo Dybala.

41′ Higuaìn prova a saltare Acerbi ed entrare in area, ma il centrale neroverde si fa trovare pronto.

40′ Azione dei neroverdi che sull’asse Politano-Falcinelli, arrivano al tiro con quest’ultimo dal limite dell’area, conclusione a lato.

35′ Occasione Sassuolo! Cross dalla destra che Rugani devia in angolo.

33′ Ci prova Politano dai 20 metri ma Buffon è attento e para in presa bassa.

31′ Occasione Juve! Dybala lancia in profondita per Cuadrado che serve Higuaìn all’ interno dell’area, ma il Pipita spara alto.

30′ Ammonizione Juve. Ammonito Alex Sandro che dopo uno slalom perde palla e commette fallo su Mazzitelli.

27′ Occasione Sassuolo. Azione manovrata con un bel pallone filtrante di Sensi che mette Falcinelli a tu per tu con Buffon che para in uscita. Ma l’azione viene fermata dalla segnalazione del guardalinee per fuorigioco.

25′ Calcio d’angolo Juventus dopo una bella iniziativa di Cuadrado che si insinua nell’area avversaria e dopo aver vinto un contrasto, crossa in mezzo, anticipato Mandzukic.

21′ Juve ancora in avanti con Lichsteiner che crossa a centro area ma Matudi e Mandzukic vengono anticipati da Acerbi.

19′ Avvolgente azione Juve che va al cross con Cuadrado, Consigli esce in presa alta.

15′ GOL JUVE! Pallone filtrante dalla sinistra di Mandzukic per Dybala che di prima, dai venti metri, fa partire un mancino a giro che si insacca sotto l’incrocio dei pali.

14′ Pericolo Sassuolo con Sensi che prova il destro dal limite dell’ area, palla alta.

10′ Occasione Juve. Cross di Alex Sandro preciso per Higuaìn che all’altezza del dischetto colpisce con l’interno destro ma batte centrale e Consigli respinge.

6′ Ancora angol per la Juve che sugli sviluppi del precedente mette in grande difficoltà il Sassuolo con una giocata di fino di Dybala.

5′ Calcio d’ angolo per la Juve dopo un ottima azione sviluppata da Cuadrado sulla destra.

4′ Gran tiro di Pjanic dal limite dell’area che viene respinto da Consigli

1′ Calcio d’inizio, è iniziata la gara, è iniziata Sassuolo-Juventus

Doveroso minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione che ha colpito Livorno.

Le squadre stanno entrando in campo, bellissima cornice di pubblico allo stadio che fa registrare il tutto esaurito.

Si avvicina il calcio d’inizio al Mapei Stadium di Reggio Emilia, la gara che apre una grande domenica di calcio. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Sassuolo-Juventus.

Sassuolo-Juventus: formazioni ufficiali

Sciolti gli ultimi dubbi che aleggiavano sulle formazioni di Sassuolo-Juventus. Giocano tutti i big bianconeri, compresi Alex Sandro e Cuadrado che vincono il ballottagio rispettivamente con Asamoah e Bernardeschi. Diverse sorprese per mister Bucchi che invece getta nella mischia dal primo minuto Letschert, Sensi e Adjapong.

Sassuolo (3-5-2): Consigli, Letschert, Cannavaro, Acerbi, Lirola, Sensi, Magnanelli, Mazzitelli, Adjapong, Falcinelli, Politano.

Juventus (4-2-3-1): Buffon, Lichsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi, Cuadrado, Dybala, Manzukic, Higuaìn.

Sassuolo-Juventus: probabili formazioni e pre-partita

La Domenica di Serie A si apre con il match delle 12:30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia con Sassuolo-Juventus. I neroverdi sono a caccia della prima vittoria in campionato e non vorrano sfigurare di fronte al proprio pubblico, spinti ancor di più da una situazione di classifica non certo ottimale dopo le prime tre partite nelle quali, la squadra di mister Bucchi, ha raccolto solo un punto. La Juve arriva alla sfida dopo la batosta rimediata martedì al Camp Nou, con gran voglia di rivalsa per mettere a tacere le prime critiche stagionali. Miglior formazione possibile per la Juventus che tra i titolari ritrova Chiellini e Mandzukic, i quali dovrebbero partire titolari. Gli unici dubbi di formazione per mister Allegri sono sulle fasce: a sinistra è forte il ballottaggio tra Asamoah ed Alex Sandro, con il brasiliano che sembra diretto verso la panchina. A destra, come annunciato ieri in conferenza stampa dal tecnico bianconero, resta vivo il dubbio Bernardeschi-Cuadrado per completare il gruppo dei tre dietro al Pipita Higuaìn. Nelle fila del Sassuolo spicca l’assenza di Domenico Berardi, costretto al forfait a causa di una lesione lacero-contusa al collo del piede sinistro, il suo posto dovrebbe essere preso da Politano. A centrocampo in risalita Duncan e Peluso.

Sassuolo (3-5-2): Consigli, Cannavaro, Acerbi, Goldaniga, Lirola, Sensi, Magnanelli, Duncan, Peluso, Politano, Falcinelli. A disposizione: Pegolo, Marson, Adjapong, Gazzola, Ragusa, Letschert, Missiroli, Mazzitelli, Biondini, Cassata, Matri, Scamacca. Allenatore:  Christian Bucchi.

Juventus (4-2-3-1): Buffon, Lichsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah, Pjanic, Matuidi, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuaìn. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Alex Sandro, Barzagli, Sturaro, Bentancur, Douglas Costa, Bernardeschi. Allenatore: Massimiliano Allegri.

ARBITRO: Massa di Imperia.

Massimiliano Allegri parla a margine del match con il Sassuolo:<< Abbiamo iniziato il campionato con tre partite ed altrettante vittorie, domani dobbiamo cercare la quarta. Inizia adesso un ciclo di partite ravvicinate, contro Sassuolo, Fiorentina e Torino, prima di tornare a giocare in Champions League. Domani il nostro approccio dovrà essere improntato al rispetto e all’umiltà, il Sassuolo ha qualità e ha bisogno di punti ma noi abbiamo un solo risultato a disposizione.>>

In vista del match contro i campioni d’ Italia, il tecnico dei neroverdi, Bucchi,  dichiara:<< Hanno vinto gli ultimi sei campionati, negli ultimi tre anni è arrivata due volte in finale di Champions. Credo che la Juve sia una delle squadre più forti al mondo. E’ un modello di organizzazione e mentalità vincente. Sarà uno stimolo ulteriore per noi e sarà occasione di portare avanti quanto iniziato a Bergamo, un nuovo percorso, fatto di tanto lavoro e grandi stimoli. Come quelli che una partita come quella di domani crea. C’è emozione. Credo che affrontare la Juventus debba essere una grande soddisfazione.>>

Sassuolo-Juventus: i precedenti del match

I precedenti del match sono tutti a favore della Vecchia Signora. Infatti l’unica ed ultima vittoria del Sassuolo in Serie A contro la Juventus, in casa, è quella del 28 Ottobre 2015, con quell’1-0 che segnò il punto più basso della Juve sotto la gestione Allegri. L’ ultima vittoria della squadra bianconera in terra emiliana, invece, risale al 29 Gennaio 2017, grazie allo 0-2 firmato Higuaìn e Khedira. Sassuolo e Juventus si sono incontrate 8 volte in Serie A: nelle 4 partite in casa, i neroverdi hanno collezionato una vittoria, un pareggio e due sconfitte, segnando 3 gol e subendone 6. Tenendo conto anche delle gare disputate a Torino, la Juventus ha collezionato 6 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta. In totale nelle 8 sfide disputate tra le due squadre sono stati messi a segno 19 gol, 5 dagli emiliani e 14 dai piemontesi.

Sassuolo-Juventus: l’arbitro del match

L’ arbitro del match sarà il signor  Davide Massa della sezione di Imperia. Gli Assistenti saranno il signor Tasso e Fiorito. Il quarto uomo Sig.Sacchi. Al Var Sig.Maresca, Assistente Var Sig.Aureliano.

Sassuolo-Juventus Streaming: dove vederla in tv

La partita Sassuolo-Juventus sarà trasmessa in diretta tv a partire dalle ore 12:30 su Sky Sport (canali Sky Calcio 1 e Sky Supercalcio HD) e Premium Sport (canali Premium Sport e Premium Sport HD). Per gli abbonati, la sfida potrà essere vista anche in streaming su pc, tablet o smartphone tramite le app Sky GoPremium Play. Sempre in streaming, inoltre, Sassuolo-Juventus sarà disponibile sull’app ufficiale Tim Serie A e sui decoder abilitati Tim Vision. Il racconto radio è invece affidato alle frequenze di Radio Rai.

Condividi