Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Schick stravolge il progetto iniziale, la Juve lo richiama

Pubblicato

su

Schick alla Juve: l’idea in partenza era quella di farlo crescere altrove, ma l’exploit all’Europeo e nelle ultime partite di campionato ha rimesso in discussione tutto

Patrik Schick è già pronto. Il super gol (inutile per la sua Repubblica Ceca) segnato contro la Danimarca non ha fatto altro che ribadire il concetto. La trattativa per il talento ceco però era partita con ben altre prospettive: la Juve era d’accordo nel lasciarlo ancora un anno a crescere alla Samp, o altrove, per poi vedere di che pasta era fatto la stagione successiva.

Ma Schick ha risposto sul campo: la sua volontà è arrivare da subito a Torino. E così sarà. Il talento (ormai ex) blucerchiato farà da vice Higuain per la prossima e i bianconeri non valuteranno altre opzioni in quel ruolo. La sua duttilità tattica permette poi anche altre soluzioni, come quella di trequartista nel 4-2-3-1.

Questo il piano immediato della dirigenza bianconera: dopo il blitz per le visite mediche durante l’Europeo Under 21 sarà necessaria ancora un’altra mezza giornate per completare gli accertamenti. Poi Schick si siederà al tavolo e firmerà il contratto con la Vecchia Signora. 5 anni, fino al 2022, con un ingaggio di due milioni l’anno (più bonus).

Il blitz allo J Medical è stato necessario per anticipare Inter e Borussia Dortmund. Ora la società e il giocatore stabiliranno se rinviare il tutto a dopo le vacanze di Patrik (fresco di eliminazione con la sua nazionale dall’Europeo) o sbrigare la faccenda nei prossimi giorni.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.