Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti sbeffeggia la Juve: «Superlega? Arriverebbero noni»

Pubblicato

su

Mario Sconcerti critica aspramente la Juve e Andrea Agnelli per l’adesione alla Superlega: le sue parole sui bianconeri

Mario Sconcerti critica Andrea Agnelli e la Juve dopo l’annuncio dell’adesione alla Superlega. Le parole sul Corriere della Sera.

«La Superlega ha fatto diventare Andrea Agnelli uno dei personaggi meno popolari del calcio europeo. Appena venerdì scorso ha ricevuto le lettere di 17 associazioni internazionali di tifosi che lo invitavano a non andare avanti. L’Equipe lo ha messo da tempo al centro di una campagna anche troppo cattiva. Agnelli ha il diritto di fare quello che vuole per cercare di incassare sempre più soldi e portare più avanti la sua azienda, ma deve fare attenzione a qualche particolare che per adesso nel calcio è rimasto silenzioso. Il tifoso, che ormai è vera, vasta, classe media, è un cliente dei club e un consumatore di prodotti sul mercato. La Juve no, rappresenta una multinazionale che vende auto in Europa e in Italia. Quale sarebbe il piazzamento della Juve in questo super campionato? La storia dice tra il 6° e il 9° posto».