Sconcerti: «Juve di Sarri mai esistita, Torino non è casa sua»

Iscriviti
sconcerti
© foto www.imagephotoagency.it

Sconcerti: «Juve di Sarri mai esistita, Torino non è casa sua». Dure considerazioni del giornalista sul tecnico bianconero

Sono considerazioni dure quelle odierne di Mario Sconcerti su Maurizio Sarri.

Il suo pensiero sul Corriere della Sera: «La Juve di Sarri non c’è mai stata. E credo che a Sarri la Juve incolpi di non averla mai nemmeno cercata. Si è rassegnato presto, quando ha capito che nella Juve pochi amano muoversi senza pallone, sono giocatori elitari, abituati a fare la differenza con doti personali, non con quelle del tecnico. (…) Sarri non era stato preso per vincere più di Allegri, era stato preso per giocare meglio di Allegri. Rimanendo a metà strada, rinunciando alla sua diversità, chinando il capo davanti alla storia della Juve senza capire che la Juve era invece entrata nella fase in cui cercava esattamente qualcosa che la sbalordisse, Sarri ha perso tutto. È diventato un teorema indimostrabile. (…) Sarri oggi è un pensiero sbagliato. Di più, un errore che si avvera. Spero riesca ancora a vincere, ma non so più se ne sia capace, se la squadra lo sia. Torino però non è casa sua».

Condividi