Sconcerti: «Sarri è un maestro, ma la verità è che la Juve non è casa sua»

sconcerti
© foto www.imagephotoagency.it

Mario Sconcerti ha commentato la sconfitta della Juve contro il Lione, dando la sua opinione su Maurizio Sarri

Sulle pagine del Corriere dello Sport è stato riportato il commento del giornalista Mario Sconcerti sulla sconfitta della Juve contro il Lione. Di seguito riportate le sue parole su Maurizio Sarri.

SCONFITTA – «Mi sembra che alla base ci sia un problema culturale. La Juve ha una storia, Sarri ne ha un’altra. La squadra bianconera gioca male per procedura, spontaneamente. Non esiste una Juve nuova e non ci sono più tracce della vecchia. Sarri si salverà soltanto se lo vogliono i giocatori, per lui non è più possibile convincerli. Per me è un maestro, ma c’è una verità che mi sembra chiara: la Juve non è casa sua».

Condividi