Scugugia e l’aneddoto su Sarri: «Pensai che era un mago…»

sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Gianbattista Scugugia, ex difensore della Sangiovannese, ha ricordato un episodio legato a Maurizio Sarri nel derby con il Montevarchi

Durante la conferenza stampa post Torino Juve, Maurizio Sarri ha dichiarato come quello della Mole non era il primo derby della sua carriera. Sulle pagine del Corriere di Torino, questa mattina, è stata riportata alla mente la sfida tra la Sangiovannese dell’attuale tecnico della Juve e il Montevarchi. A farlo, ci ha pensato l’ex difensore della “Sangio”, Gianbattista Scugugia. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

DERBY«Lo ricordo come se fosse ieri. Non si parlava d’altro da 20 giorni, ho giocato anche in squadre importanti ma la rivalità lì era clamorosa».

PREPARAZIONE«C’era chi preferiva vincere il derby invece del campionato. In quella stagione avevamo fatto già qualche gol da palla inattiva, avevamo uno schema in ogni zona del campo. Ricordo come se fosse ieri che già al martedì Sarri entrò nello spogliatoio e disse che il Montevarchi stava preparando la partita con l’aiuto di un allenatore di basket per studiare le contromosse su angoli e punizioni. Ci disse: “Noi alla prima palla inattiva gli facciamo gol”. Ed è quello che successe».

MAGO«Prima della partita Sarri mi disse: “Scugu, quella palla devi attaccarla tu”. Lo feci, andai in terzo tempo e la schiacciai sul primo palo. Venne giù lo stadio e in quel momento ripensai alle parole del mister durante la settimana. Pensavo: “Questo è un mago”».