Sintesi Torino Juve 0-1: De Ligt abbatte il muro Sirigu

higuain-de-ligt-pjanic-torino-juve
© foto www.imagephotoagency.it

Torino e Juve si sfidano all’Olimpico Grande Torino nell’undicesima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(di Giovanni Albanese inviato all’Olimpico Grande Torino) – Non c’è portiere migliore di Salvatore Sirigu (in questo momento) per ereditare da Gianluigi Buffon la maglia numero uno della Nazionale. Un merito da riconoscere all’estremo difensore del Torino, che ha provato in tutti i modi a bloccare la corsa della Juventus nel derby della Mole. Il migliore in campo di gran lunga, il portiere di Mazzarri, che nulla può su De Ligt a metà ripresa. CRONACA DEL MATCH

La formazione di Sarri non si tira fuori dal momento poco convincente, malgrado alcuni facciano una gran partita dal punto di vista individuale. Basti pensare a come Cuadrado, sulla fascia destra, non perda un solo duello; o come Pjanic riesca a dare qualità alla manovra con costanza, all’indomani di un infortunio muscolare che lo ha tenuto fuori in settimana.

L’effetto Sigiru ferma i tentativi bianconeri con Dybala e Ronaldo nella prima frazione di gioco. Il Torino gioca di squadra a buon ritmo, la Juve a tratti fatica pur avendo le occasioni migliori. Sarri gioca nella ripresa la carta Higuain, che riesce a dare maggiore consistenza all’attacco juventino.

È proprio l’argentino, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, a fare la sponda vincente per De Ligt sulla rete che decide il match, al settantesimo. Ronaldo sul finale potrebbe raddoppiare, Sirigu respinge ancora: la porta azzurra dell’Italia post Buffon è in buone mani.


Torino-Juve 0-1: sintesi e moviola

1′ Tiro di Bremer – Il Torino ci prova subito su calcio d’angolo: Bremer colpisce di testa, ma Szczesny la prende

8′ Tiro Verdi – Punizione in area Juve: il pallone non viene ripulito. Arriva Verdi che prova a calciare ma il pallone termina alto

10′ Braccio di Meité in area –  Matuidi calcia il pallone da fuori, la palla finisce sul braccio di Meitè in area: Doveri decide di non assegnare rigore. Il braccio era attaccato al corpo

12′ Braccio di De Ligt in area – Il braccio è attaccato al corpo. Sugli sviluppi di corner, deviazione improvvisa e ravvicinata di Belotti col pallone che va ad impattare sull’arto superiore dell’olandese. Non c’è penalty

29′ De Ligt atterra Verdi vicino alla metà campo – Proteste dei granata che volevano il giallo

32′ Tiro Dybala – Bernardeschi arma il 10 che libero al limite calcia centrale. Respinta agevole per Sirigu. Poi l’azione sfuma

36′ Tiro Meité – Belotti salta De Sciglio sulla destra e assiste il rimorchio di Meite che calcia alto da ottima posizione

45′ Colpo di testa Bonucci – Arriva tutto solo sul secondo palo sull’assist di Pjanic. Con un riflesso strepitoso Sirigu riesce a deviare

45+1′ Miracolo Sirigu – Il portiere riesce a respingere sulla linea un tap-in di De Ligt sul tiro-cross di Ronaldo. Sul prosieguo dell’azione l’olandese calcia sul fondo. Anche se Pjanic era stato poco prima atterrato al limite

53′ Bernardeschi fermato in offside – Il 33 era in posizione più che favorevole in area e il fuorigioco non c’era

54′ Ammonito Bentancur – Fallo netto su Cuadrado non sanzionato, sul ribaltamento Bentancur è costretto a commettere fallo tattico su Belotti

63′ Fallo Ansaldi – Intervento duro su Bentancur, giusta l’ammonizione

65′ Izzo a terra in area – Il difensore granata accusa Ronaldo di avergli rifilato un colpo a palla ferma. Non c’è nulla

70′ Tiro Higuain – Conclusione volante su punizione di Bentancur. Vola Sirigu in corner

70′ Gol De Ligt – Deviazione sugli sviluppi di corner, ottima la sponda a liberarlo di Higuain

85′ Doppia occasione Ramsey-Higuain – Il gallese spara su Sirigu solo davanti alla porta. Il Pipita poi calcia alto

90+2′ Gol annullato a Bremer – Il centrocampista granata era in netta posizione irregolare


Migliore in campo Juve: De Ligt PAGELLE


Torino-Juve 0-1: risultato e tabellino

Rete: 70′ De Ligt

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Ola Aina, Rincon (74′ Zaza), Meité, Baselli (85′ Millico), Ansaldi; Verdi (80′ Lukic), Belotti. All. Mazzarri. A disp. Rosati, Ujkani, Djidji, Laxalt, De Silvestri, Berenguer.

Juve (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Bentancur (76′ Khedira), Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (66′ Ramsey); Dybala (59′ Higuain), Ronaldo. All. Sarri. A disp. Pinsoglio, Buffon, Alex Sandro, Danilo, Rugani, Demiral Emre Can, Douglas Costa.

Arbitro: Doveri

Ammoniti: Ola Aina, Bentancur, Cuadrado, Ansaldi, Baselli, Belotti