Connettiti con noi

News

Serie A: come si fanno le regole per ridurre al minimo gli imbrogli

Pubblicato

su

La Serie A ha stabilito un modello con cui è in grado di monitorare quasi tutte le partite di calcio professionistico e non e segnalare casi sospetti di manomissione. Oltre a educare migliaia di calciatori a prevenire i crimini.

I reati che spesso sono associati alle pratiche di scommesse sportive. Oggi ci sono molti servizi di scommesse sul calcio offerti da siti come https://m.22bet.co.ke/mobile/ . L’esistenza di Internet ha portato le scommesse sul calcio a un livello più complesso.

Le scommesse sportive sono un business in crescita. La Serie A ha promosso un sistema per combattere in modo completo gli imbrogli. Un modello preventivo che parte dagli spogliatoi, con colloqui informativi ai calciatori sulle conseguenze del gioco scorretto. La tecnologia che utilizziamo è in grado di rilevare se, ad esempio, è stato concordato un pareggio zero all’intervallo. Le persone non sono chiare sulle regole che regolano le scommesse e su coloro che sono coinvolti nel business del calcio.

Un calciatore non può scommettere sui risultati della propria squadra o della sua competizione. Non possono giocare a biliardo, anche se potranno influenzare direttamente, al massimo, un solo risultato. I giocatori locali non possono scommettere sulle partite della loro squadra madre. Anche i lavoratori della sede di Serie A sono interdetti da questa pratica.

Una condanna in materia di gioco d’azzardo o frode può significare, di fatto, la fine di una carriera sportiva. Il vero successo si ottiene grazie alla combinazione dei colloqui di prevenzione con altri tre pilastri: un monitoraggio efficace in tempo reale delle scommesse sportive, la capacità di indagare su casi sospetti e lo stretto rapporto con entrambe le autorità.

L’anno scorso, analizzando i mercati delle scommesse, sono state presentate diverse denunce che hanno contribuito a smantellare gruppi organizzati sospettati di partite truccate in tutta Europa. C’era anche un arbitro coinvolto, perché vendeva informazioni sulle carte che avrebbe pescato per poter scommettere sui mercati asiatici.

In generale, le scommesse fisse tendono a verificarsi maggiormente nelle divisioni inferiori, dove gli atleti sono quasi anonimi e c’è poca presenza sui campi. Questa pratica ruota sempre meno intorno al risultato della partita e sempre più su questioni specifiche come il numero di calci d’angolo presi, i falli commessi e i cartellini rossi.

Il calcio è una grande merce nel mondo dello sport. Sempre il bene più prezioso! È lo sport più popolare al mondo, anche se non è molto popolare in alcuni paesi importanti come Stati Uniti, India e Cina. La Serie A come una delle competizioni calcistiche europee più preziose è ovviamente anche un bene molto prezioso, incoraggiando le parti irresponsabili a commettere varie frodi. Pertanto, i regolamenti che verranno applicati di conseguenza determineranno se questo campionato rimane attraente, sia per gli spettatori ordinari che per gli scommettitori.

Speriamo che questo articolo sia davvero utile per aggiungere informazioni su come gli organizzatori della lega stanno cercando di creare un ecosistema che coinvolga il meno possibile azioni fraudolente. Grazie per aver letto!