Serie A: piano B e piano C. Cosa succede se ci si ferma di nuovo

© foto www.imagephotoagency.it

Serie A: piano B e piano C. Cosa succede se ci si ferma di nuovo? La spiegazione del Ministro Spadafora dopo il vertice col mondo del Calcio

La Serie A ripartirà, ora è anche ufficiale. Ma cosa succederebbe se il campionato dovesse fermarsi di nuovo per l’emergenza Coronavirus? Una risposta l’ha fornita il Ministro Spadafora dopo il vertice odierno col mondo del calcio.

POSSIBILE NUOVA SOSPENSIONE – «Alla luce di queste considerazioni ho fatto presente alla FIGC che se dovesse riemergere l’emergenza sanitaria, il campionato dovrebbe essere nuovamente sospeso. LA FIGC ha spiegato che esiste un piano B e un piano C: playoff e playout oppure la cristallizzazione della classifica, come si dovrà fare è una decisione che spetta alla FIGC. Il campionato riprende il 20 giugno, mi sono già confrontato anche con il presidente del consiglio Conte».