Sintesi Juve-Inter 1-0: decide ancora Mario Mandzukic

© foto Mg Torino 07/12/2018 - campionato di calcio serie A / Juventus-Inter / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Mario Mandzukic

Juve e Inter giocano il derby d’Italia nella quindicesima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(Giovanni Albanese inviato all’Allianz Stadium) – Con pazienza. Astuzia. Con quella calma che piace tanto a Massimiliano Allegri. La Juventus regola l’Inter, conquista i tre punti e allunga a più quattordici in classifica sugli avversari di turno. Niente di strano se i nerazzurri non fossero i maggiori candidati – insieme al Napoli, anch’esso battuto all’Allianz Stadium – per essere gli antagonisti dei bianconeri nella corsa scudetto. Non è bastata la prova di squadra degli uomini di Spalletti, spreconi nelle occasioni a proprio favore, contro il cinismo di Mandzukic e compagni, bravi a ottimizzare nella ripresa una delle poche occasioni create e poi gestire senza affanno il vantaggio.

Le scelte di Allegri vengono premiate sulla lunghezza, forse con un pizzico di ritardo rispetto alle aspettative. Perché dopo la mossa in avvio di De Sciglio a sinistra e Cancelo a destra – poi invertiti al quarto d’ora – il tecnico insiste attaccando per vie centrali, aumentando la pressione con i centrocampisti (non sempre brillanti, vedi Matuidi, poi in fase difensiva). Alla mezz’ora l’Inter colpisce il palo con Gagliardini, poi si rende ancora pericolosa con Perisic. I bianconeri si affidano all’immensità di Chiellini e alla prepotenza di Bonucci. Quest’ultimo dopo sessantasei minuti sale in cattedra, e disegna per Cancelo: cross in mezzo per Mandzukic che sovrasta fisicamente l’ex Asamoah e insacca di testa. L’Allianz Stadium esplode di gioia, chiaramente. Vincere contro gli avversari di sempre fa sempre piacere. Con un distacco del genere in classifica ancora di più.


Juve Inter: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

9′ Colpo di testa Dybala – Alto di un metro sul bel traversone di Ronaldo

10′ Tiro Dybala – Sinistro secco dopo il disimpegno errato di Vrsaljko: alza in corner Handanovic

29′ Palo di Gagliarini – Sponda di Icardi per il centrocampista che solo davanti a Szczesny centra il palo

30′ Tiro Perisic – Il croato colpisce da ottima posizione ma ostacolato da Icardi non trova la porta

35′ Colpo di testa Mandzukic – Blocca in tuffo Handanovic

36′ Colpo di testa Chiellini – Sugli sviluppi di corner, grande riflesso di Handanovic

49′ Occasione Politano – Bonucci gli rimpalla la conclusione da posizione più che favorevole. Aveva perso un pallone sanguinoso Matuidi

52′ Occasione Mandzukic – Non riesce a toccare il pallone sul cross velenoso di Matuidi

53′ Girata Dybala – Svirgola da posizione ottimale: era solo in area

59′ Botta di Ronaldo – Tiro dai 30 metri che si alza sulla traversa di Handanovic

67′ GOL MANDZUKIC – Stacco imperioso in tuffo sul traversone al bacio di Cancelo sul secondo palo

74′ Punizione Perisic – Matuidi in barriera alza di testa sul fondo


Migliore in campo Juve: PAGELLE

CHIELLINI – Lottatore straordinario dentro l’area, forse è la sua migliore stagione di sempre. Spesso pericoloso anche dalle parti di Handanovic


Juve Inter 1-0: risultato e tabellino

Reti: Mandzukic (J) al 66′

Juventus (4-3-3) – Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic (dal 82′ Emre Can), Matuidi; Dybala (dal 72′ Douglas Costa), Mandzukic, Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Benatia, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. All.: Allegri

Inter (4-3-3) – Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini (dal 69′ Keita), Brozovic, Joao Mario; Politano (dal 57′ Borja Valero), Icardi, Perisic. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, De Vrij, D’Ambrosio, Vicino, Candreva, Lautaro Martinez. All.: Spalletti

Arbitro: Irrati

Ammonizioni: Pjanic (J) al 7′, Bentancur (J) al 54′, Perisic (I) al 56′, Brozovic (I) al 57′

Articolo precedente
Allegri: «Bisogna giocare con testa e non come i ragazzini» – VIDEO
Prossimo articolo
juventus womenRisultati e classifica Primavera femminile girone A 2018/19: battuto il Sassuolo