Sintesi Juve Spal 2-0: Ronaldo e Mandzukic firmano il successo

ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la pausa per le Nazionali, la Juve ospita la Spal: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(Giovanni Albanese inviato all’Allianz Stadium) Se la corsa Scudetto in Serie A si può ritenere avvincente è grazie a squadre come la Spal. Prima di celebrare la Juventus, e le sue stelle, va fatto un plauso proprio agli uomini di Semplici. Per il coraggio con cui hanno affrontato i bianconeri, per l’umiltà mostrata nelle giocate e per avere onorato il campo per tutti i novanta minuti. La scena, neanche a dirlo, anche questa volta se la prende con prepotenza Cristiano Ronaldo. Che sblocca un match fino a quel momento noioso, e che costruisce l’azione del raddoppio con una cavalcata che gli consente di recuperare un pallone parso ai più sfumato, o comunque poco influente per il match.

E invece, proprio per questi dettagli, il campione fa la differenza: non si accontenta, vede la giocata e cerca sempre di tirar fuori il meglio da ogni situazione. Tanto che non serve neanche ragionare più di tanto sui motivi che portano La Penna ad annullare l’autorete dei ferraresi in avvio: sulla rimessa di Gomis, la palla (anche se di poco) esce dall’area; Mandzukic stazione dentro l’area ma sull’azione successiva non è influente. Poco male: la formazione di Allegri passa con CR7 sugli sviluppi di una punizione di Pjanic, e meriterebbe almeno un paio di volte il raddoppio sui tentativi di un ritrovato Douglas Costa che non può che tornare utile nel filotto importante di dicembre. Mandzukic mette al sicuro il risultato, e festeggia sotto la Curva Sud baciando la maglia, forse anche per farsi perdonare quell’assenza in panchina tanto discussa contro il Cagliari. Alla vigilia del match decisivo in Champions con il Valencia anche questo è un segnale forte di compattezza per tutto l’ambiente.


Juve Spal 2-0: sintesi e moviola

9′ Gol annullato – Gomis batte la rimessa corta e la palla non va fuori dall’area di rigore: quando Douglas Costa trova la rete grazie a una deviazione avversaria

25′ Tiro di Douglas Costa – Il brasiliano si accentra da destra e prova il sinistro da fuori: Gomis devia in angolo

28′ Gol di Ronaldo – Punizione dalla destra di Pjanic, Cristiano Ronaldo è il più lesto di tutti a chiudere a rete

44′ Tiro di Bonifazi – Conclusione dal limite, Perin controlla in due tempi

49′ Palo di Douglas Costa – Schema su punizione e sinistro di potenza: palo pieno. Sulla ribattuta Cristiano Ronaldo mette a lato ma è anche in posizione di fuorigioco

60′ Gol di Mandzukic – Cristiano Ronaldo insegue un pallone in profondità e accende Douglas Costa: sul tiro del brasiliano Gomis respinge ma non può nulla sulla seconda ribattuta del croato

69′ Tiro di Ronaldo – Il portoghese tenta una rasoiata di sinistro a incrociare dal limite dell’area. Bravo Gomis a respingere

79′ Occasione Ronaldo – Incredibile tentativo in rovesciata di Cristiano Ronaldo da dentro l’area piccola! La girata finisce però fuori di pochissimo


Migliore in campo Juventus: Cristiano Ronaldo PAGELLE

Semplicemente devastante fisicamente oltre che tecnicamente: la sblocca lui alla prima occasione utile. Nel secondo tempo insegue un pallone che sembra perso e la trasforma in azione da gol.


Juve Spal 2-0: risultato e tabellino

Reti: Cristiano Ronaldo (J) al 29′, Mandzukic (J) al 60′

Juventus (4-4-2): Perin; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro (dal 86′ Chiellini); Cuadrado, Pjanic, Bentancur, Douglas Costa (dal 72′ Matuidi); Mandzukic, Cristiano Ronaldo. disposizione: Pinsoglio, Szczesny, Barzagli, Benatia, Cancelo, Chiellini, Spinazzola, Dybala, Kean. All.: Allegri

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Bonifazi, Felipe; Lazzari, Missiroli (dal 59′ Valoti), Schiattarella (dal 83′ Valdifiori), Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna (dal 85′ Paloschi). disposizione: Milinkovic-Savic, Thiam, Costa, Dickmann, Djourou, Simic, Everton Luiz, Floccari, Moncini. All.: Semplici

Ammonizioni: Thiago Cionek (S) al 39′, Fares (S) al 49′, Bentancur (J) al 64′, Schiattarella (S) al 74′

Arbitro: La Penna