Connettiti con noi

Juventus U23

Soulé Juve, in Argentina con Messi e Dybala: la confessione di qualche mese fa

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Matias Soulé, attaccante della Juve, è stato convocato con l’Argentina insieme agli idoli Messi e Dybala: la confessione di qualche mese fa

Il termine favola non rende pienamente l’idea, perché dietro alla convocazione di Matias Soulé con la Nazionale maggiore argentina è racchiusa l’essenza del lavoro svolto dalla Juventus per il suo settore giovanile. Puntare sul proprio vivaio rispecchia la tradizione del club, formare giovani per la prima squadra è l’obiettivo. Lo step in Under 23 attutisce il salto, inserendo una tappa in più che abitua i calciatori al professionismo.

Soulé si è guadagnato ogni giorno questo traguardo: col suo talento cristallino, la sua serietà e capacità di sfruttare tutti i momenti. Il pre-campionato da protagonista in prima squadra ha fatto accendere su di sé tantissimi riflettori. Ora, con la Seleccion argentina, ha la possibilità di condividere lo spogliatoio con i suoi idoli, Paulo Dybala e Lionel Messi. Il 2 aprile 2021, in un’intervista a La Capital Mar Del Plata, Soulé fece questa confessione: «Essendo un fan dell’Independiente, da ragazzo ammiravo il “Kun” Agüero. In seguito, il più grande idolo che ho è Messi. Della Juventus ovviamente mi piacciono Cristiano Ronaldo e Dybala. E da altri campionati Lewandowski o Neymar». Il cerchio si è chiuso, anzi: si è appena aperto.

L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE A GIUSEPPE LEONE DELLA JUVENTUS U23