Spadafora: «Martedì si decide per la Serie A, non condivido scelta di giocare»

© foto www.imagephotoagency.it

Spadafora: «Serie A a rischio sospensione, non condivido scelta di giocare». Le parole del Ministro per le politiche giovanili e lo sport

Vincenzo Spadafora, a Quelli che Il Calcio, ha parlato della possibilità di sospendere il campionato: «Sì, c’è questa possibilità. Martedì aspettiamo la decisione della Lega per quello che si farà per il campionato. Bisogna rispettare le regole, perché nessuno vuole un caso di contagio anche in Serie A per poi dover prendere provvedimenti. Il mio è un appello anche ai calciatori: è un tema delicatissimo, il mondo del calcio non può andare avanti rischiando il contagio».

GIOCARE NEL WEEKEND – «Il Decreto del presidente del Consiglio consente di giocare a porte chiuse, ma l’evoluzione della situazione del Coronavirus è continua; il calcio è un gioco troppo fisico per disputarlo, dovrebbe essere chiaro a tutti. Non bisogna anteporre questi interessi alla salute generale. La Lega Serie A ha deciso di andare avanti per questo weekend, io non condivido questa decisione; vedremo martedì cosa succederà per le prossime partite. Purtroppo l’emergenza sanitaria continua, quindi ci saranno conseguenze sul campionato».