Szczesny e la sua strana idea: «Futuro? Potrei fare il portiere-cantante»

Iscriviti
szczesny-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Szczesny e la sua strana idea: «Futuro? Potrei fare il portiere-cantante». Le parole dell’estremo difensore della Juventus

Intervistato da Juventus TV, Wojciech Szczesny ha parlato anche della sua vita privata e dei suoi piani per il futuro.

FUTURO – «Paura no. Sono curioso di tante cose. Non so cosa farò dopo la mia carriera da calciatore. Ma ogni anno siamo più vicini e ogni tanto mi fermo e ci penso. Cantante? La carriera di cantante non è facile, ne abbiamo già una in famiglia. Vorrei fare altre cose ma parti sempre da zero. C’è un po’ di incertezza. Ho scritto un pezzo per mia moglie, poi è andata anche bene. Mia moglie mi aveva mandato la melodia quasi per scherzo e io in 3-4 ore ho scritto le parole. Lei era contenta ma io le avevo chiesto di non metterle. Non sono un artista…  queste cose mi imbarazzano. Sono un uomo di due metri che scrive una canzone d’amore… è strano. Devo trovare un lavoro nuovo… il portiere che canta. Tanto il portiere della Juve non deve fare parate. Lo stadio potrebbe divertirsi. Oggi sembra una follia».

FIGLIO – «Ha 1 anno e 5 mesi. Già tira i suoi primi calci al pallone. Ogni tanto si mette a ballare quando mia moglie canta o mio suocero suona la chitarra, ma poi vuole subito il pallone. È già bravo, la calcia bene».

Condividi