Tesi Pirlo: 3-2-5 o 2-3-5 in fase offensiva per il tecnico della Juve

juve pirlo
© foto JuventusNews24.com

Il lavoro di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus desta molta curiosità: ecco l’idea di attacco direttamente dalla tesi

La Juventus di Andrea Pirlo desta molta curiosità. Pirlo nella tesi con cui ha ottenuto il patentino Uefa PRO, spiega come dovrebbe essere l’attacco della sua squadra.

«La punta attacca la profondità, le ali si allargano in ampiezza. Gli interni si alzano in zona di rifinitura ed i terzini vengono dentro in fase di costruzione. Il centrale di centrocampo balla fra i due difensori leggendo la situazione (uno o due avversari in pressing). Andremo dunque a posizionarci in campo con un 3-2-5 o 2-3-5 in fase offensiva. Ma i movimenti non sono fissi».

LEGGI ANCHE: Tesi Pirlo, il ruolo dei difensori nel suo gioco: «Devono mixare due abilità»

Condividi